Home » Casa » Nuova edilizia sociale, Comune di Sesto aderisce alla proposta di UniAbita

Nuova edilizia sociale, Comune di Sesto aderisce alla proposta di UniAbita

Il Comune di Sesto San Giovanni, con una lettera firmata dal sindaco Roberto Di Stefano, ha dato il proprio assenso alla partecipazione da parte della cooperativa UniAbita alla manifestazione di interesse promossa da Regione Lombardia per la realizzazione di nuova edilizia residenziale sociale. Nell’immobile di via Cattaneo 8/12 all’angolo con via Carducci e via Gaslini, di proprietà di UniAbita, verranno realizzati servizi abitativi sociali da mettere a disposizione di nuclei famigliari che presentano fragilità.
“Ancora una volta – commenta il sindaco Roberto Di Stefano – confermiamo la nostra forte sensibilità sui temi sociali. A supporto della fascia di popolazione più fragile devono esserci misure reali e concrete, e grazie a questo progetto di UniAbita riusciremo a fornire risposte importanti alla cittadinanza. Nella proposta di riqualificazione della piazzetta adiacente all’edificio di via Cattaneo prevediamo inoltre di realizzare un’area giochi adatta anche ai bimbi con disabilità, simile a quella che a verrà inaugurata al McDonald’s di Cascina Gatti, in un’ottica di inclusione il più ampia possibile”.
“L’intervento – spiega l’assessore all’Urbanistica, Antonio Lamiranda – prevederà il recupero del piano terra e del primo piano dell’immobile. Verranno realizzati sette appartamenti: tre al piano terra, tre al primo piano e uno al secondo. L’attenzione dell’amministrazione sul sociale è sotto gli occhi di tutti: a conferma di ciò, oltre al progetto di UniAbita, c’è la nostra intenzione di riservare, nel prossimo Pgt, il 10% di premialità a chi realizza edilizia convenzionata”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

L’Unione Inquilini chiede al sindaco il rinvio del bando casa

“Alla luce dei provvedimenti presi dal Governo in tema di coronavirus, che impongono restrizioni sugli …

Lascia un commento