Home » Tempo libero » Sport » Basket, l’Allianz Geas vince e convince a Battipaglia

Basket, l’Allianz Geas vince e convince a Battipaglia

Coach Zanotti

Nella quarta giornata di campionato, domenica 18 ottobre, l’Allianz Geas passa in trasferta Battipaglia dopo una gara di energia e buona pallacanestro. Sesto ottiene così la terza vittoria consecutiva, dopo quelle arrivate nelle gare con Lucca e San Martino di Lupari, mentre Battipaglia rimane ancora a 0 punti. La squadra di casa scende peraltro in campo con una sola straniera, causa infortuni delle altre due. Ma anche le ragazze di coach Zanotti, ancora senza Panzera, sono costrette a rotazioni ancor più ristrette del solito perché Giulia Arturi, a pochi minuti dal suo ingresso in campo, riceve un fortuito colpo all’occhio da parte di un’avversaria e non è più in grado di continuare. Ampio spazio dunque alla giovanissima Federica Merisio, che si applica con diligenza, impreziosisce la sua partita con una bella tripla e incamera molta, utilissima esperienza. Nonostante tutto le rossonere restano in totale controllo per tutto l’incontro: bene la coesione e la tenuta nella metà campo difensiva, base di partenza per un attacco fluido fatto di efficaci collaborazioni e di possibilità di far fruttare, di volta in volta, i numerosi talenti individuali. Grande serata per le italiane Crudo e Bocchetti, che chiudono entrambe a 27 punti, mentre per il Geas confermano la solidità e il buon grado di inserimento nei meccanismi di squadra Graves (quest’ultima dominante sotto i tabelloni) e Gwathmey. Le sestesi incrementano progressivamente lungo i primi tre quarti la distanza dalle ragazze di coach Piazza, fino al massimo +25. Nel quarto quarto cala un po’ l’intensità e la concentrazione, ma a nulla valgono i buoni colpi di Bocchetti e Potolicchio.
Fondamentali per la vittoria dell’Allianz le tante collaborazioni offensive (19 assist di squadra): le buone rotazioni di palla permettono alle sestesi di trovare anche migliori tiri e di alzare le percentuali di riuscita (57% da due, 29% da tre, 70% ai liberi). Per Battipaglia meglio invece le opzioni dall’arco (38%) e dalla lunetta (82%) rispetto a quelle da dentro (27%). Oltre che di arginare le iniziative delle avversarie sui 24’’, la difesa rossonera è abile anche a rubare palla nei primi secondi delle azioni (12 recuperi totali) e a volare in contropiede.
L’Allianz Geas, ora quarta in classifica con 6 punti (al pari di Ragusa), il prossimo sabato alle 20.30 affronterà Sassari al PalaNat.
Questi i risultati degli altri incontri della quarta giornata di campionato: Vigarano – Schio 49-88; Sassari – Bologna 68-72; Empoliu – Campobasso 80-57; Venezia – Broni 87-38; Lucca – Ragusa 72-73; San Martino di Lupari – Costa Masnaga 77-70.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Allianz Geas sconfitta a Sassari. Rossonere stoiche: in sei in campo

Partita epica quella giocata dall’Allianz Geas con la Dinamo Sassari. Le rossonere infatti sono state …

Lascia un commento