Home » Tempo libero » Sport » Allianz Geas, seconda vittoria consecutiva

Allianz Geas, seconda vittoria consecutiva

Seconda vittoria consecutiva per l’Allianz Geas che, dopo aver espugnato il campo di Lucca lo scorso mercoledì nel turno infrasettimanale, batte San Martino di Lupari sul parquet del PalaNat, ancora a porte chiuse: il distacco è di nuovo molto largo: 76-51. Sesto convince su entrambe le metà campo, riuscendo per buona parte della gara a limitare le iniziative delle venete e andando a segno con un ventaglio di opzioni differenti. Importante ai fini del risultato in particolare la prova collettiva in difesa. Ottima anche la circolazione di palla per le ragazze di coach Zanotti, mai in svantaggio, che continuano a convincere in questa prima fase di campionato. Eccellente lavoro da parte delle lunghe straniere rossonere Oroszova e Graves, importanti sia nel decisivo e larghissimo break iniziale sia nel lungo controllo delle operazioni, durato i successivi tre quarti.
A favore dell’Allianz gioca il rendimento delle proprie playmaker: Arturi e Verona riescono a dirigere egregiamente il gioco in una metà campo, mentre nell’altra limitano fortemente le dirette avversarie: in due le rossonere fatturano 18 punti contro i 5 totali del terzetto Fietta-Tonelli-Pasa. Convincono sempre più anche le lunghe sestesi, capaci di cercarsi e di servirsi vicendevolmente nei pressi del canestro ma non solo. Il Geas tira con il 55% da due, 31% da tre e 87% ai liberi; qualche problema dalla distanza invece per San Martino, che tira con il 50% da due, il 13% dall’arco e l’82% a gioco fermo. Sesto vince anche la gara a rimbalzo 38 a 27 e va a segno per 18 volte su assistenze dirette (10 le venete). Top scorer della gara Jazmon Gwathmey con 19 punti (7/8 da due), 8 rimbalzi e 3 assist. In doppia cifra di punti anche Oroszova (16, con 2/3 da tre, 7 rimbalzi e 3 assist), Graves (12 con 9 rimbalzi) e Arturi (10, con 1/1 da due, 2/3 da tre e 2/2 dalla lunetta) e bene anche Verona, con 8 punti e 3 assist. Migliori tra le ragazze di coach Abignente le tre straniere Sulciute (13 punti e 8 rimbalzi), Fogg e Anderson (entrambe 8 punti).
“Abbiamo avuto lo stesso inizio gara positivo visto a Lucca: siamo partite con grande determinazione, abbiamo poi perso un po’ di intensità nel secondo quarto, ma il calo è stato fisiologico – commenta a fine gara coach Cinzia Zanotti -. Dobbiamo lavorare per cercare di mantenere sempre più alto il ritmo, il livello e la qualità di gioco. Sono soddisfatta: sono state due partite non facili, ma siamo riuscite a vincerle. Il bilancio sulle prime tre gare di campionato è positivo: ci sta aver perso in casa con Venezia alla prima uscita stagionale: avremmo potuto provare a vincere ma non è mai facile con questi top-team; le altre due partite erano più alla nostra portata. Adesso dobbiamo iniziare a pensare già ai prossimi incontri”.
Il prossimo impegno delle rossonere, a 4 punti con due successi e una sconfitta, sarà la trasferta campana contro Battipaglia, ancora a 0 punti.

A questo link il tabellino completo della partita.

I risultati degli altri incontri della terza giornata di campionato: Bologna – Vigarano 95-58; Costa Masnaga – Lucca 84-71; Broni – Battipaglia 86-76; Campobasso – Venezia 76-114; Schio – Empoli 77-72; Ragusa – Sassari 84-67.

 

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Covid, affluenza stadi. Pro Sesto: non ci sia calcio di serie A e di serie C

“Non ci sia un calcio di Serie A e uno di Serie B o, peggio, …

Lascia un commento