Home » Cronaca » Fiume Seveso, Pase: la seconda vasca di Laminazione a Senago non è una priorità

Fiume Seveso, Pase: la seconda vasca di Laminazione a Senago non è una priorità

Riccardo Pase

“In merito all’ipotetico finanziamento della seconda vasca di laminazione del Seveso a Senago, vorrei sottolineare che il programma di difesa idrogeologica contenuto nel piano Marshall non è ancora stato approvato dalla Giunta regionale e, ad oggi, risulta prioritario completare altri interventi come quello della vasca di laminazione di Lentate sul Seveso, Paderno e Varedo. A ciò si aggiunge la realizzazione di uno sgrigliatore per impedire il deflusso del materiale flottante, cioè plastica, verso il Ticino”. Così Riccardo Pase, presidente della commissione Ambiente al Pirellone, in merito alla situazione idrogeologica del milanese. “Ricordo anche che sono in fase di realizzazione le opere idrauliche nel complesso di difesa del bacino del Seveso come quella del Parco Nord Milano e priorità viene data alle tre aree golenali di Cantù, Vertemate con Minoprio, le due vasche di Lentate sul Seveso e il complesso sistema delle vasche di Paderno/Varedo. Sottolineo, inoltre, che l’applicazione del regolamento di invarianza idraulica, recepita dal recente regolamento approvato dalla commissione Ambiente che presiedo, presuppone la realizzazione di numerose vasche volano, con l’obiettivo di chiudere gli sfioratori delle reti fognarie, che oggi scaricano le acque di prima pioggia in caso di forti temporali nei torrenti come il Seveso. Parte delle risorse previste per il progetto di Senago, saranno poi utilizzate per la realizzazione delle paratie motorizzate al fine di laminare le acque del Pudica e del Garbogera e permettere alle acque del Seveso di proseguire il loro percorso nel canale scolmatore. Appare infine evidente, come dimostrato anche dagli ultimi eventi atmosferici che hanno allagato Milano, che l’ipotetica seconda vasca a Senago non sarebbe risultata necessaria. Continueremo quindi a lavorare affinché le risorse di Regione Lombardia vengano utilizzate su progetti prioritari e non su progetti che, ad oggi sono ancora privi di finanziamento e quindi solo sulla carta”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Cinisello, scaricano venti quintali di macerie. Scoperti i responsabili

Si sono concluse positivamente le indagini sull’episodio di scarico abusivo avvenuto la settimana scorsa in …

Lascia un commento