Home » Cronaca » Trasporti » Lunghe code in via Copernico, disagi per le aziende della zona

Lunghe code in via Copernico, disagi per le aziende della zona

Via Copernico alle ore 17

Disagi legati alla ‘ripartenza’ e alla ripresa del traffico veicolare in alcune zone della città caratterizzate dalla presenza di numerose aziende. Tra queste l’azienda di trasporti sestese, Trial logistica, che anche in questo delicato periodo di emergenza Covid, ha sostenuto con la sua logistica la movimentazione delle merci e che, in questi ultimi giorni, sta subendo non indifferenti intralci alla attività, così come altre aziende della zona. Il disagio si è creato in seguito  alla riapertura della piattaforma ecologica di via Copernico dove da alcuni giorni, ci spiega il titolare della Trial, Claudio Fraconti, si verificano code infinite legate alle legittime misure di sicurezza legate ai Dpcm.
“Abbiamo il nostro deposito container in via Copernico e i nostri camion vanno avanti e indietro tutto il giorno, soprattutto di pomeriggio – racconta -. Purtroppo stiamo riscontrando serie difficoltà nell’accedere ai nostri cancelli a causa del congestionamento di via Copernico e Manin”.
Da quando è stata riaperta la piattaforma ecologica, per motivi di sicurezza, la modalità di ingresso degli utenti è diventata necessariamente più lenta per consentire di misurare a tutti la temperatura corporea. E inevitabilmente si formano lunghe code. “Ieri, esasperati, abbiamo chiamato una pattuglia di vigili per chiedere di intervenire regolando in maniera diversa il traffico e l’agente mi ha risposto testualmente: ‘Non è compito nostro’. A quel punto ho chiamato il comando della polizia locale e l’agente al centralino, informato dal collega della pattuglia, mi ha risposto, con mio grande disappunto, che mi sarei dovuto rivolgere al Sindaco (che ha la delega alla polizia locale, ndr). Sono profondamente consapevole della necessità di rispettare le misure di sicurezza e prevenzione in questa delicata fase 2 dell’emergenza Covid-19 – conclude il titolare della Trial -, semplicemente, sarebbe sufficiente regolare il traffico sulla via in modo diverso così da evitare disagi estremi a chi sta lavorando e ha continuato a garantire il servizio anche durante tutta la fase di emergenza”.

 

 

 

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Comune di Sesto aderisce al progetto ZTL Pass Lombardia

Il Comune di Sesto San Giovanni, insieme ai comuni di Bollate, Desio, Monza e Paderno …

Lascia un commento