Home » Tempo libero » Sesto approva il Patto Locale per la Lettura

Sesto approva il Patto Locale per la Lettura

In occasione della giornata mondiale del Libro che si celebra oggi 23 aprile, la giunta di Sesto San Giovanni ha approvato il Patto locale per la lettura, un documento che dà vita a una grande alleanza cittadina per realizzare pratiche condivise di promozione della lettura.
L’approvazione del Patto Locale per la lettura è un tassello importante per ottenere il riconoscimento nazionale di “Città che legge”, rilasciato dal Centro per il Libro e la Lettura, in collaborazione con ANCI, ai Comuni che partecipano a un bando annuale al quale Sesto ha partecipato a fine gennaio.
Quattro i macro i obiettivi specifici del Patto locale per la lettura, declinati poi in 20 azioni specifiche: la promozione della lettura come diffusione della conoscenza e del diritto di ognuno di accedere al patrimonio culturale del territorio; la lettura come strumento di inclusione; la formazione alla lettura ad alta voce; un calendario di eventi di promozione della lettura nel triennio 2020/2023.
I soggetti pubblico/privati che intendono aderire al Patto Locale per la Lettura devono sottoscrivere il Modulo di adesione pubblicato sul portale dell’Ente e inviarlo tramite PEC all’indirizzo: comune.sestosg@legalmail.it.
“Siamo molto contenti di aver approvato il patto per la lettura – commenta l’assessore alla Cultura, Alessandra Magro – che permette di rinforzare tutte le attività di promozione del leggere. La lettura, anche nel particolare momento che il nostro Paese sta vivendo, ci permette di creare momenti aggregativi e di riflessione con cui ampliare le nostre conoscenze, sviluppare la fantasia e arricchirci come individui. Attività da sostenere creando sinergie con gli altri soggetti del territorio come associazioni e librerie. Con il patto per la lettura andiamo a porre un altro tassello per l’ottenimento del titolo di “Città che legge”.
Il Patto darà nuovo impulso alle attività di promozione della lettura, un’eccellenza delle biblioteche di Sesto che da anni collaborano in modo proficuo con le scuole del territorio. “Si pensi – aggiunge Magro -, per esempio, che sono circa 8000 i bambini delle scuole dell’infanzia e delle primarie che, durante l’anno scolastico, partecipano alle attività di promozione della lettura della Biblioteca dei ragazzi”.
Per celebrare la ricorrenza mondiale, durante tutta la giornata di oggi 23 aprile e la pagina facebook della Biblioteca Civica di Sesto consiglierà libri per tutte le età e, alle 10.30, Radio Sesto Network dedicherà Biblioboom, l’appuntamento fisso con la Biblioteca, alla giornata mondiale del Libro con tanti ospiti in collegamento telefonico.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

In uscita il nuovo singolo di Valentina Laureana, scritto durante il lockdown

Gli ultimi quattro mesi sono stati un periodo di grande paura e incertezza ma anche …

Lascia un commento