Dalla regione oltre 60 ml di euro per i comuni

Oltre 60milioni di euro a favore dei Comuni del Milanese di cui 4 milioni di euro per la città capoluogo. E’ quanto deciso dalla giunta regionale della Lombardia. Un piano di investimenti in grado di mobilitare complessivamente risorse per 3 miliardi di euro: 400 milioni per Comuni e Province per opere immediatamente cantierabili, il resto per altre opere regionali. I fondi saranno spalmati tra il 2020 e il 2022, con l’ottica di fornire risorse che potranno essere effettivamente investite dagli enti locali. Obiettivo: far ripartire il motore dell’economia lombarda.
“La Lombardia, culla dei liberi Comuni, riparte dalle sue radici, dalle sue comunità che in questi mesi hanno resistito – dichiara il presidente Attilio Fontana -. Riparte dai Sindaci che saranno finalmente in condizione di dare risposte concrete ai cittadini: strade, scuole, viadotti, impianti sportivi, manutenzioni, prevenzione del dissesto idrogeologico e tutte le opere necessarie alla ripartenza. Un Piano Marshall che punta su operosità, sviluppo e sicurezza, come già anticipato dalle nostre linee guida in Lombardia si lavorerà all’insegna delle 5 D (Distanza, Dispositivi, Digitale, Diagnosi, Diritti). Anche nel Milanese il nostro sforzo è stato straordinario, trovando e garantendo risorse mai così ingenti prima d’ora. E’ il nostro modo per dimostrare che la Regione Lombardia parla coi fatti”, conclude il presidente della Regione Attilio Fontana.
Tra i Comuni della Città metropolitana destinatari dei fondi anche Sesto San Giovanni e Cinisello, rispettivamente con 1 milione di euro ciascuno, Bresso, Cologno, Paderno e Cormano, rispettivamente con 700 mila ciascuno, e Cusano Milanino con 500 mila euro.
“Ringrazio il governatore Fontana e Regione Lombardia per questo stanziamento molto importante per la ripartenza e il rilancio dei territori durante la Fase 2”, commenta il sindaco di Sesto San Giovanni Roberto Di Stefano.

 

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Carta, Lombardia ‘riciclona’: nel 2021 differenziate oltre 570.000 tonnellate

Nel 2021 in Lombardia sono state raccolte e avviate a riciclo più di 570.000 tonnellate …

Lascia un commento