Ospedale Bassini: al via i tamponi ‘drive in’

Parte ufficialmente oggi, lunedì 6 aprile, il servizio che consente ai dipendenti dell’ASST Nord Milano che devono effettuare il secondo tampone dopo il prescritto periodo di isolamento domiciliare e ai pazienti dimessi dai Pronto Soccorso o dai reparti dopo un ricovero presso gli Ospedali di Sesto e Cinisello perchè covid+ di eseguire il tampone di controllo senza scendere dalla propria auto.
Con una telefonata del medico competente per i dipendenti o del Centro Servizi per i pazienti, si è invitati in orario prestabilito a recarsi all’Ospedale Bassini, muniti della convocazione ricevuta via mail, di mascherina e guanti monouso, e, attraverso un percorso guidato da apposita segnaletica, si arriva alla rampa di accesso al vecchio Pronto Soccorso dove assistenti sanitari e personale infermieristico eseguono il tampone senza far scendere il paziente dall’auto. Potranno essere eseguiti 46 tamponi al giorno, circa 10 minuti per ogni paziente.
Una volta eseguito il tampone, il paziente rientra al proprio domicilio e rimane in isolamento in attesa di essere contattato per la comunicazione dell’esito. Se il tampone è negativo, il paziente viene convocato a distanza di 24 ore per l’effettuazione del secondo tampone di controllo, in caso di tampone positivo il paziente viene invitato a rimanere in isolamento per ulteriori 7 giorni decorsi i quali, in assenza di sintomi, verrà eseguito nuovamente il tampone.
“Un servizio che consente di ottimizzare l’utilizzo delle risorse sia in riferimento ai professionisti che effettuano il servizio sia al consumo di dispositivi di protezione individuali – ha dichiarato Barbara Mangiacavalli Direttore Socio Sanitario Asst Nord Milano – e di velocizzare l’esecuzione dei tamponi aumentandone il numero giornaliero. Ma soprattutto il servizio è stato pensato per limitare gli accessi all’interno delle aree ospedaliere e le attese in aree comuni riducendo il rischio di eventuali contagi e garantendo la massima sicurezza sia per i pazienti che per i professionisti.”

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Covid19, UE della salute: nuovo contratto di aggiudicazione congiunta per le terapie

Lunedì 19 luglio  l’Autorità per la preparazione e la risposta alle emergenze sanitarie (HERA) della Commissione …

Lascia un commento