Coronavirus, da Regione 464.000 euro per interventi di sicurezza urbana

La Giunta regionale della Lombardia, su proposta dell’assessore alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, ha approvato lo schema di accordo di collaborazione per la realizzazione di interventi integrati di sicurezza urbana denominati ‘Smart 2020’ (servizi di monitoraggio aree a rischio del territorio) da attuare in Lombardia durante l’emergenza covid 19 entro il 31 maggio 2020.
Sono stati stanziati 464.000 euro per la realizzazione di interventi di sicurezza urbana. L’attività sarà svolta dai Comandi di polizia locale aderenti, con un organico pari o superiore a 18 operatori, anche con ruolo di capofila, coinvolgendo anche i Comuni vicini più piccoli e meno strutturati.
Tra gli enti locali che hanno dato la propria adesione alla proposta di accordo figurano anche i Comune di Milano, Cologno Monzese, Sesto San Giovanni e Paderno Dugnano.
“Si tratta del doppio della somma inizialmente previste – sottolinea l’assessore De Corato -. Regione Lombardia ben consapevole del ruolo fondamentale dei Comuni e della Polizia locale stanzia somme significative per il lavoro aggiuntivo dei vigili. Gli enti locali non sempre hanno risorse sufficienti per le emergenze, proprio per questo abbiamo messo a disposizione risorse finalizzate al controllo del territorio. Successivamente incrementeremo ulteriormente le somme destinate a questo importante servizio”.
Dal dettaglio della ripartizione delle somme per Comuni, si evince che al Comune di Sesto San Giovanni andrà uno stanziamento di 10.635,99 euro.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Osservatorio. Plusvalenze: vere o fittizie?

Ha fatto molto scalpore la condanna inflitta ai dirigenti della Juventus e la conseguente penalizzazione di …

Lascia un commento