Home » Cronaca » Omaggio alla nostra bella e resiliente Italia nella poesia del lettore Giovanni Giudice

Omaggio alla nostra bella e resiliente Italia nella poesia del lettore Giovanni Giudice

Riceviamo dal nostro affezionato lettore, Giovanni Giudice, questa emozionante poesia. Un sentito omaggio alla nostra bella e resiliente Italia, che nel giorno dell’anniversario dell’unità d’Italia, desideriamo condividere con i nostri lettori.

L’Amore è vita

Ho girato il mondo e non pensavo più d’incontrarti.
Bella, dentro e fuori, amorevole, accogliente, persino protettiva.
Mi sento rivivere con Te, sei una sorgente di vita, forse della mia vita.

Ora, durante le passeggiate, ti apprezzo molto e come un bambino m’innamoro di Te.  M’innamoro dei tuoi prati, dei tuoi silenzi, mi sembra di sognare, di essere libero come una rondine al suo primo volo, come una farfalla.      

Camminare tra il tuo verde, le tue campagne, cesellate di casette apparentemente inanimate, mi sembra di vivere una fiaba che non mi appartiene.
E invece sei reale, ti chiamano Italia, uno stivale dell’Europa, un Paese di fiabe dove il mare, il cibo, gli italiani sono i tuoi gioielli.

Ma tu non sai di essere così ricca e bella, in verità neanche noi.
Il tuo fascino, le tue bellezze, i tuoi segreti non si possono descrivere, bisogna scoprirli  e viverli come il primo amore.

Solo così potrai capire che l’erba del vicino non è bella come la Tua.  Grazie Italia! 

Giovanni Giudice

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Il mondo degli eventi manifesta davanti a Palazzo Chigi: settore in ginocchio

Il settore dell’industria dei congressi e dei convegni chiede ascolto e attenzione a Governo e …

Lascia un commento