Cinisello, chiusi anche i distributori self service

Dopo l’ordinanza sulla chiusura dei parchi, aree verdi, orti urbani, dei cimiteri e dei mercati, ulteriore provvedimento di chiusura è stato firmato questa mattina dal sindaco Giacomo Ghilardi. Riguarda la chiusura di tutti i punti vendita in modalità self service di alimenti e bevande aperti al pubblico. Dall’ordinanza restano invece escluse le Case dell’acqua, in quanto considerate bene primario.
“Abbiamo applicato questa nuova misura a seguito dei controlli effettuati nel fine settimana. Ci siamo trovati di fronte a capannelli di persone davanti ai distributori automatici. Nel Decreto infatti non sono non sono citati questi luoghi nei quali, al loro interno, le distanze di sicurezza minime non possono essere rispettate né garantite. Da oggi quindi i punti vendita verranno chiusi fino al termine dell’emergenza”, queste le parole del sindaco.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Carta, Lombardia ‘riciclona’: nel 2021 differenziate oltre 570.000 tonnellate

Nel 2021 in Lombardia sono state raccolte e avviate a riciclo più di 570.000 tonnellate …

Lascia un commento