Home » Politica » Riceviamo e pubblichiamo » La lettera/ Soprende la mancata sospensione della Defender Europe 2020

La lettera/ Soprende la mancata sospensione della Defender Europe 2020

Dal nostro lettore Giovanni Giudice riceviamo e pubblichiamo.

“Si protrarrà fino a giugno la Defender Europe 2020. A leggerla mi sembrava un campionato di calcio europeo, ma dopo una rapida e provvidenziale ricerca su google ho compreso che invece si tratta della più grande esercitazione militare in Europa organizzata da tutti i Paesi membri della Nato, tra cui l’Italia, e esercitazioni che coinvolgeranno geograficamente 10 nazioni europee, cominceranno ai primi del prossimo aprile e i militari interessati saranno circa trentamila.
Peraltro, sono già in corso dei concerti che, fino al 12 marzo, saranno tenuti in Polonia e in Germania dalla US Army Europe Rock Band e dalla Nato Shape Rock Band.
Ora come cittadino mi chiedo se in questo drammatico e delicato momento sia giusto usare due pesi e due misure. Ossia in Italia, in altri Paesi dell’Europa, dell’Asia e d’America è stato dichiarato lo stato d’emergenza, in Lombardia conosciamo già le giuste regole da rispettare per contrastare e contenere la diffusione del coronavirus e dobbiamo invece vedere un esercito di soldati senza mascherina e soggetti a prevedibili conseguenze che scorrazzano per l’Europa!
Questo fatto  è veramente sorprendente!”

Giovanni Giudice

  

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Il lontano ricordo di viaggio del nostro lettore Giovanni Giudice

Ci scrive il nostre lettore, Giovanni Giudice, per condividere con i lettori una riflessione legata a …

Lascia un commento