Home » Tempo libero » Sport » Pro Sesto, bene con Legnano: C più vicina

Pro Sesto, bene con Legnano: C più vicina

La strada è ancora molto lunga perché mancano 11 giornate, ma la Pro Sesto aggiudicandosi lo scontro tanto atteso contro il Legnano per 3-2 ha allungato a +4 proprio sui lilla, aumentando la consapevolezza di essere la favorita numero 1 del Girone B per il salto di categoria. I biancocelesti hanno costruito in 7 minuti il successo, quelli intercorsi dal 34’ al 41’ del primo tempo quando due volte Gualdi e Scapuzzi su rigore hanno completamente ribaltato una partita nata male, con la rete ospite siglata all’8’ da Ricozzi che aveva fatto riaffiorare vecchi incubi. L’altro gol nel finale di Gasparri non è bastato agli ospiti per andare a riprendere la Pro, che ha così ottenuto 3 punti fondamentali in un Breda che presentava un bel colpo d’occhio. Il pubblico infatti ha risposto presente all’appello lanciato dalla società sestese, con la città tappezzata di manifesti nella settimana della partita con l’obiettivo di riempire lo stadio. La formazione di Parravicini è ritornata al successo proprio nel momento cruciale, dopo il passo fallo di Castellanza e il pareggio abbastanza deludente con la Virtus Bergamo, e ha lanciato il rush finale nella corsa verso il professionismo. La strada adesso appare in discesa, ma c’è ancora tanto da pedalare. A partire dalla trasferta di domenica pomeriggio a Levico Terme, contro la squadra del “caso Gattoni”, che venne ammonito 3 volte dall’arbitro senza venire espulso nella partita di andata vinta 3-1 e poi giustamente invalidata dal giudice sportivo. Nella ripetizione, la Pro non riuscì ad andare oltre lo 0-0, lasciando per strada 2 punti preziosi che adesso avrebbero mandato ancora di più in fuga i sestesi.

Fabio Casati 

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Piscina De Gregorio, completate le demolizioni

Proseguono i lavori iniziati a metà novembre per la riqualificazione della piscina coperta De Gregorio …

Lascia un commento