Home » Politica » Regionali, Articolo 1: il centrosinistra unito sa essere vincente

Regionali, Articolo 1: il centrosinistra unito sa essere vincente

“I risultati delle elezioni regionali di domenica pur differenti tra loro ci mandano un messaggio chiaro: dove il centrosinistra sa essere ascolto e unità tra diverse componenti risulta vincente e riesce a ricacciare l’odio e l’intolleranza”. Così la sezione cittadina di Articolo Uno-sezione Primo Maggio sui risultati delle regionali in Emilia e Calabria. “Il risultato dell’Emilia Romagna con la netta vittoria di Bonaccini e delle liste che lo sostenevano manda a tutto il Paese il segnale che è quello del doveroso lavoro per la costruzione di coalizioni ampie, aperte a capaci di dare ascolto alla società – commentano -. La straordinaria mobilitazione delle piazze di tutto il Paese e in particolare di quelle emiliano romagnole ha consentito e reso possibile un risultato che non era scontato e dal quale sicuramente può partire una nuova tendenza positiva per le forze del progresso e della giustizia sociale. E’ un risultato che va colto anche nel nostro territorio, spingendo le forze oggi all’opposizione a mettersi al lavoro per costruire una alleanza e una coalizione in grado di rappresentare una valida alternativa all’attuale Amministrazione di destra che governa Sesto San Giovanni; occorre chiamare a raccolta le forze vive della città, le forze democratiche e dare voce alle tante realtà che vi operano. Occorre anche qui l’ascolto e il confronto, la costruzione paziente di un’alternativa che nella saldezza delle radici sappia davvero guardare al futuro e alla realtà contemporanea. Occorre lavorare davvero per il bene comune – concludono da Articolo Uno -, quello che giornalmente è messo in discussione e attaccato dal Sindaco Di Stefano e occorre farlo da subito per il bene della nostra città”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Sesto al primo posto, Savino Gianvecchio lascia il consiglio comunale

Savino Gianvecchio, capogruppo consiliare della lista civica ‘Sesto al primo posto’ lascia i banchi del …

Lascia un commento