Home » Tempo libero » Sport » Allianz Geas, niente di fatto in trasferta

Allianz Geas, niente di fatto in trasferta

San Martino di Lupari, 26 gennaio 2020. L’Allianz Geas cade nell’insidiosa trasferta di San Martino di Lupari (69-62) e rimane a 18 punti in sesta posizione; le venete consolidano invece il quarto posto salendo a 22 punti. Dopo un primo quarto in equilibrio, le padrone di casa affondano due taglienti parziali che le fanno salire fino al massimo vantaggio di +18; Sesto dal canto suo, pur continuando a lavorare sulle prime e sulle seconde occasioni ottenute grazie ai tanti rimbalzi d’attacco, fatica notevolmente a concretizzare i propri tiri. Nella ripresa, sfruttando le ripartenze dalla difesa e alcune buone iniziative individuali, le rossonere riescono a riavvicinarsi pericolosamente fino al -3. Nell’ultima frazione le ragazze di coach Zanotti continuano a lottare, ma le Lupe sono brave a tenere le ospiti a distanza.
Il Geas paga la serata negativa al tiro (complessivamente 32% dal campo contro il 46% avversario), in particolare i numerosi errori nella seconda frazione, bilanciati solo in parte dalle più alte percentuali degli ultimi 20’: le rossonere tirano col 45% da due, col 18% da tre e col 73% ai liberi, mentre le venete trovano il canestro con il 46% da due, con l’ottimo 45% dall’arco (9/20) e con l’80% a gioco fermo. Le lombarde inoltre sfruttano solo parzialmente anche le tante seconde occasioni offensive: sui 42 rimbalzi totali le ragazze di coach Zanotti ne raccolgono 17 d’attacco, contro i 4 sui 32 complessivi delle Lupe.
“Il primo tempo è stato determinante – sostiene coach Cinzia Zanotti -. Nella ripresa siamo riuscite a rimontare, ma alla fine siamo andate un po’ in affanno. Contro una squadra così concreta è davvero difficile riuscire a recuperare 15 punti e poi mettere la testa avanti. Sulla sconfitta hanno molto inciso le basse percentuali al tiro, pur avendo avuto un numero di chance maggiore di quello delle nostre avversarie. Dobbiamo imparare a continuare a tirare con determinazione nonostante gli errori: oggi invece le ragazze hanno un po’ perso la fiducia. Ora cercheremo di lavorare al meglio per ben giocare in casa nella prossima difficile sfida con Ragusa”.
Il prossimo impegno di Sesto sarà la partita in casa contro la prima in classifica Passalacqua Ragusa, vincitrice dello scontro per la vetta con Schio. La gara andrà in scena al PalaNat sabato 1 febbraio alle ore 16.
Questi i risultati degli altri incontri della terza giornata del girone di ritorno: Ragusa – Schio 74-67; Lucca – Costa Masnaga 73-68; Empoli – Venezia 56-64; Broni – Battipaglia 74-47; Vigarano – Bologna 88-76.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Allianz Geas, roster completo per la stagione 2020-21

Con le ultime conferme degli scorsi giorni, l’Allianz Geas ha completato il roster per la …

Lascia un commento