PGT, illustrate in commissione le linee guida

E’ partito materialmente in questi primi giorni di dicembre il lungo processo partecipativo che porterà entro il 2020 all’approvazione della variante all’attuale PGT-Piano di governo del territorio.
“Un momento importante per il territorio – scrive ulla sua pagina facebook  l’Assessore all’Urbanistica Antonio Lamiranda – Porremo le basi per il rilancio della nostra città e della nostra comunità, dandoci dei nuovi obiettivi strategici e territoriali. Il contributo di tutti sarà importante”.
E infatti si riparte proprio dal confronto con i gruppi consiliari e con i cittadini che vorranno intervenire.
Seguiranno a partire dal 19 dicembre in sala giunta gli incontri istituzionali con tutti i soggetti portatori di interessi legittimi.
“Contiamo al termine di questo processo partecipativo di restituire alla città ed al territorio nel suo insieme uno strumento di governo moderno, efficace ed al tempo stesso capace di adattarsi alle mutevoli esigenze della comunità, del mercato immobiliare e dell’economia per non lasciarci “sfuggire” alcuna occasione di rigenerare il nostro territorio e creare nuovi posti di lavoro ed economia reale. Vi aspetto tutti”.
Le prime linee guida del PGT sono state illustrate giovedì 12 dicembre in Commissione Urbanistica ai gruppi consiliari e ai cittadini intervenuti: dal rilancio di un modello di housing sociale a un nuovo piano della sosta per limitare il traffico di attraversamento; dalla grande attenzione all’area ex Marelli (acquistata dal gruppo Multimedica) alla creazione di una ‘città dell’accoglienza’ attorno ai poli ospedalieri della Città della Salute.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Consiglio metropolitano, confronto su Area B

Mercoledì 2 novembre, alle 16.30, in videoconferenza, si riunisce il Consiglio della Città metropolitana di …

Lascia un commento