Home » Tempo libero » Sociale » ‘Donne di parola’, un viaggio con le donne dal 25 novembre all’8 marzo

‘Donne di parola’, un viaggio con le donne dal 25 novembre all’8 marzo

Donne di parola, donne che hanno usato la parola per farsi conoscere e per permetterci di conoscere il loro punto di vista sul presente e sul futuro di questo paese e di tutti noi. Un percorso che idealmente ci porterà dal 25 novembre, giornata mondiale contro la violenza sulle donne, all’8 marzo, giornata internazionale della donna…ma anche oltre.
Cinque associazioni, Centro Sociale Baldina – DireFareDare – Ventimilaleghe – Da donna a donna – Karama Sesto, tante donne, un unico viaggio tra presentazione di libri, incontri a più voci, spettacoli teatrali, eventi con coloro che amano conoscere, approfondire, capire meglio per riuscire poi ad elaborare proposte e progetti per la nostra città. La prima tappa di questo viaggio sarà l’incontro con Sumaya Habdel Qader e la presentazione del suo libro ‘Quello che abbiamo in testa’. L’autrice sarà intervistata dalla scrittrice e traduttrice Sabrina Campolongo (martedì 26 novembre ore 21 presso il Centro Sociale Silvia Baldina via Forlì 11).
Lunedì 9 dicembre alle 21 si terrà invece il secondo incontro, sempre presso il Centro Sociale Silvia Baldina. In quella occasione si presenterà il libro ‘Future -. Il domani narrato dalle voci di oggi”, scritto a più mani da Leila El Houssi, Lucia Ghebreghiorges, Alesa Herero, Esperance H. Ripanti, Djarah Kan, Ndack Mbaye, Marie Moïse, Leaticia Ouedraogo, Angelica Pesarini, Addes Tesfamariam, Wii. “Alcune delle autrici – ricorda Annie Iacone, della associazione di promozione sociale ‘DireFareDare’ – saranno presenti e dialogheranno con le donne del gruppo “Neo e future mamme” che periodicamente si ritrova al Centro Sociale Silvia Baldina”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Il presepe, la riflessione di un lettore: tradizione popolare di immenso valore

Ci scrive un nostro lettore per condividere una riflessione sul presepe, ispiratagli dalla tredicesema edizione …

Lascia un commento