Home » Tempo libero » Sociale » ‘Operazione pane’, un brano musicale di Gaetano Curreri per l’Antoniano

‘Operazione pane’, un brano musicale di Gaetano Curreri per l’Antoniano

Esce venerdì 15 novembre “Più Amore” (Sony Music Italy), il brano donato da Gaetano Curreri ad Antoniano per sostenere “Operazione Pane”, una campagna nata per supportare concretamente una rete di 15 mense francescane su tutto il territorio nazionale e ad Aleppo, in Siria, con l’obiettivo di aiutare persone che vivono in situazioni di povertà estrema. L’iniziativa solidale “Operazione Pane” è associata anche ad una campagna sms solidale attiva dal 17 novembre al 14 dicembre: per offrire un contributo basta inviare un sms o fare una chiamata da rete fissa al numero solidale 45588.
Alla voce del leader degli Stadio si sono unite amichevolmente quelle di Mario Biondi, Amara e dei bimbi del Coro dell’Antoniano diretto da Sabrina Simoni (fondato nel 1963 da Mariele Ventre, il Coro conta 65 elementi tra i 4 e i 12 anni di età) e il risultato è uno straordinario brano corale che racconta i valori francescani di accoglienza, ascolto, fraternità e amore verso il prossimo, il tutto arricchito dall’elaborazione musicale del Maestro Peppe Vessicchio.
Il brano sarà contenuto anche nella compilation dello Zecchino D’Oro, in uscita il 29 novembre, che anticipa l’annuale appuntamento con il festival per bambini più amato d’Italia. La 62esima edizione dello Zecchino D’Oro andrà in onda infatti per tre appuntamenti pomeridiani il 4, 5 e 6 dicembre su Rai 1 dagli studi televisivi dell’Antoniano di Bologna mentre la finale si terrà sabato 7 dicembre in diretta in prima serata su Rai 1 dall’Unipol Arena di Casalecchio di Reno (Bologna) con la conduzione di Carlo Conti e Antonella Clerici, la direzione musicale del Maestro Peppe Vessicchio, il Coro dell’Antoniano diretto da Sabrina Simoni e la regia di Maurizio Pagnussat.
La campagna “Operazione Pane” sarà promossa tra novembre e dicembre 2019 al fine di sostenere 15 mense francescane garantendo 150mila pasti da gennaio a dicembre 2020, pari a un terzo dei pasti complessivamente erogati in un anno dalla rete di mense, che accoglie e aiuta persone e famiglie che vivono in condizioni di grave disagio sociale e avvia per loro percorsi di inserimento sociale, sanitario e lavorativo. Attraverso una donazione sarà possibile sostenere le Mense Francescane donando un pasto a chi non ha da mangiare. Antoniano, oltre alle 14 mense in Italia, sosterrà anche una realtà francescana che opera ad Aleppo, in Siria.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Music & Comedy for Peba Onlus al Teatro Rondinella

Fervono i preparativi al teatro Rondinella per la serata ‘Music & Comedy for Peba’ in …

Lascia un commento