Home » Tempo libero » Sport » Allianz Geas, a Vigarano una vittoria dedicata al presidente Penati

Allianz Geas, a Vigarano una vittoria dedicata al presidente Penati

Foto Marco Brioschi

Vigarano Mainarda, 9 ottobre 2019. Nella luttuosa giornata della scomparsa del presidente Filippo Penati, per il quale si è osservato un commosso minuto di silenzio ad inizio gara, lAllianz Geas basket supera la trasferta di Vigarano piegando le avversarie 76-65. Sesto ottiene così la seconda vittoria consecutiva e si appresta ad affrontare la Supercoppa italiana del prossimo weekend lasciando la situazione campionato a punteggio pieno. Gara movimentata e tesa per tre quarti: linerzia della gara asseconda inizialmente i giochi delle padrone di casa, per poi spostarsi verso il lato Geas tra secondo e terzo quarto, caratterizzati da continui mini-parziali da parte di entrambe le squadre, prima del quarto periodo in cui le rossonere dilagano.
In particolare il terzo quarto è molto combattuto con continui colpi e controrisposte. Degne di nota alcune triple, come quella di Oroszova dallangolo per il +4 con 7sul cronometro, quella di Verona che chiude un parziale di 4-0 in 30’’ e quella di Miccoli (a 3’10’’ dalla sirena) che chiude il break di 6-0 macinato dalle ferraresi nel giro di 1e che vale di nuovo il +1. Il Geas ribatte però con un altro 6-0 in 1’20’’ prodotto da Ercoli (4 punti) e da Brunner, a segno con un difficile tap-in. La terza frazione si chiude sul 58-52 per le rossonere.
Nellultimo periodo, la crescente convinzione dellattacco e della difesa sestese, unita ad un black-out soprattutto offensivo di Vigarano, orienta la gara in una sola direzione. La progressione delle lombarde è inarrestabile: diverse rossonere trovano in scioltezza la via del canestro (tutte a referto le 10 scese in campo) in vari modi e da varie zone del campo, senza mai trascurare limpegno nella metà campo difensiva. Il risultato dellallungo è un 14-0 prodotto in 4’20’’ (massimo +20). Attura segna il primo canestro del periodo per le sue e, poco dopo, un 8-0 delle padrone di casa (siglato da Kunaiyi, Gregori e Gilli) le riporta a -12. Ma ormai è troppo tardi per una rimonta effettiva.
“Dopo un inizio un po’ disattento – commenta coach Cinzia Zanotti -, le ragazze hanno disputato una buona prova con maturità. Per gran parte dell’incontro inoltre sono anche riuscite a capire che sarebbe stato necessario abbassare leggermente il ritmo, limitare le palle perse e prendere buoni tiri con bilanciamento difensivo. La distribuzione dei punti è stata omogenea anche questa sera. In particolare, Ercoli ha fatto una buona partita: deve convincersi da ora di continuare su questa strada. Sono soddisfatta dalla prova di stasera. L’unica nota negativa è data dal fatto che Brooque si è fatta di nuovo male alla caviglia: speriamo che non sia niente di grave”.
Il prossimo impegno dell’Allianz Geas sarà la semifinale di Supercoppa con Ragusa, sabato alle 17.30 a Schio, mentre le squadre non coinvolte nella competizione attenderanno fino al weekend seguente. Allora, Sesto ospiterà San Martino di Lupari (domenica 20, alle 18) e contemporaneamente Vigarano sarà a Bologna per disputare il derby emiliano.

A questo link il tabellino completo della partita.
Questi invece i risultati degli altri incontri della seconda giornata: Torino Schio 42-76; Palermo Venezia 60-79; San Martino di Lupari – Costa Masnaga 82-51; Empoli – Battipaglia 79-54; Ragusa Bologna 76-68; BroniLucca 74-82.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Allianz Geas, torna alla presidenza Carletto Vignati

“Sono onorato di ricoprire per la quarta volta questo ruolo: come nelle occasioni precedenti, i …

Lascia un commento