Home » Tempo libero » Sport » Allianz Geas Basket, presentata ufficialmente la prima squadra

Allianz Geas Basket, presentata ufficialmente la prima squadra

“Lo scorso anno abbiamo disputato un ottimo campionato, raggiungendo risultati positivi e crescendo di mese in mese: il nostro obbiettivo per la stagione che si aprirà tra un paio di settimane è innanzitutto provare a ripeterci”. Così il presidente dell’Allianz Geas Filippo Penati durante la presentazione ufficiale della prima squadra Allianz Geas per la stagione 2019-2020, tenutasi lunedì 16 settembre nella sala conferenze di Villa Campari a Sesto San Giovanni e introdotta dal conduttore Diego Marturano.
“Vorrei ringraziare tutte le giocatrici che hanno fatto parte della squadra lo scorso anno e accogliere allo stesso tempo le cinque nuove arrivate – ha proseguito Penati -. Doverosi e sentiti ringraziamenti vanno a Cinzia Zanotti, che ha contribuito al raggiungimento dei risultati dellanno scorso con una innata capacità di far crescere la squadra e di farla amalgamare in maniera solidale. Ringrazio poi lo staff tecnico, medico e i responsabili dei settori giovanili e del minibasket; un grazie va anche alla dirigente di squadra Edy Cavallini, che sa garantire al gruppo un insostituibile sostegno. Grazie ai tanti sponsor che hanno confermato anche questanno la loro presenza e che continuano a sostenerci; grazie ai tifosi, elemento fondamentale dei successi dello scorso anno. Grazie al sindaco di Sesto Roberto Di Stefano, presenza che ci onora e che spero continuerà a stare al nostro fianco”.
A prendere la parola è stato poi il sindaco di Sesto San Giovanni Roberto Di Stefano: Il Geas è orgoglio di tutti i sestesi, grazie al grande lavoro dello staff, delle ragazze e grazie allimpegno degli anni recenti profuso dal presidente Penati. Oltre a far circolare il nome di Sesto a livello europeo, i membri dellAllianz Geas fanno un gran lavoro anche sulle categorie giovanili, con una dedizione che ha a che vedere con lambito sociale e valoriale. Per Sesto San Giovanni il Geas è un faro di lavoro, merito, responsabilità sociale e vicinanza alle famiglie”.
Ovviamente – è intervenuta Loredana Pastorino, presidente della polisportiva Geas – l’Allianz Geas è la punta di diamante della polisportiva, la quale è unasignora gloriosanata nel 1954, un anno prima della sezione di pallacanestro. Negli anni seguenti alla fondazione, la polisportiva ha significato tanto per il territorio, creando slancio sportivo e non solo per Sesto e per la zona limitrofa. Oggi la polisportiva presenta dieci importanti sezioni ed è il contenitore che accoglie tante realtà diverse. Noi facciamo un grande tifo per lAllianz Geas e speriamo di crescere ancora da questo punto di vista. Lidea della polisportiva può sembrare antica, ma basta fare gli esempi del Barcellona o del Real Madrid per capire che queste realtà sono luoghi collettivi capaci di far emergere le eccellenze”.
Marturano è passato ai ringraziamenti allanonimo benefattore, al main sponsor Allianz e agli altri sponsor affiliati alla prima squadra Multimedica, Sie, Renord, Germani e Carrozzeria sestese, prima di nominare gli sponsor attivi soprattutto col settore giovanile: il gruppo Cap, Bcc Milano, Coop Lombardia, Roadhouse, Belfor Italia. Alla menzione di alcuni partner (lagenzia di comunicazione MR e Isokinetic) si è aggiunta quella dello sponsor tecnico Acerbis, il quale ha provveduto allintero kit abbigliamento per la nuova stagione. La capitana Giulia Arturi, Costanza Verona e Ilaria Panzera (entrambe fresche medagliate doro con le nazionali Under 20 e Under 18 agli europei della scorsa estate) hanno in seguito presentato le nuove divise da gara e la nuova sopramaglia: la divisa di trasferta è tornata dopo qualche anno al rosso.
È poi intervenuta Cinzia Zanotti: “Allinizio di una stagione non faccio mai previsioni: sono solita valutare la squadra in base alla capacità del gruppo di affrontare le difficoltà che si presentano lungo il percorso. Sono molto soddisfatta degli innesti fatti e tengo a ringraziare anche tutte le giocatrici dello scorso anno. Una menzione particolare va a Giulia Arturi, al suo diciannovesimo anno in maglia Geas: lei rappresenta al massimo questi colori.”.
Dopo diciannove anni – ha aggiunto Giulia Arturi – la prima cosa che faccio ogni volta che entro in palestra è sempre salutare Carletto (Vignati, storico dirigente sestese, ndr). Ogni anno ci sono nuovi obbiettivi e nuove compagne: non ci si annoia mai. Conoscevo già tutte le nuove arrivate di questanno, che si sono già ben inserite. Per me essere capitana comporta grandi dosi di orgoglio e di responsabilità”.
‘Chiamato in causa’ da Arturi ecco quindi salire sul palco Carletto Vignati per rappresentare tutte i membri dello staff e della dirigenza. Io sono entrato in questa società nel 1962 e mi diverto ancora come un matto. È bello vedere i processi di crescita: come quello di Giulia Arturi, che da scricciolo’ si è tramutata in unaquila (ride, ndr), che tira fuori gli artigli ed è capace di indirizzare le più giovani sulla giusta strada”.
La stagione dellAllianz Geas si aprirà ufficialmente sabato 5 ottobrela polisportiva Geas Loredana Pastorino: durante lOpen Day di Chianciano Terme: Sesto scenderà in campo alle ore 18 contro la neopromossa Sicily by Car Palermo. Nel weekend seguente le geassine saranno impegnate con la Supercoppa italiana. Prima di allora, le rossonere saranno impegnate con altre amichevoli, la prima delle quali sarà mercoledì 18 settembre alle ore 18 contro la Reyer Venezia (presso il palazzetto di Motta di Livenza).

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Allianz Geas, torna alla presidenza Carletto Vignati

“Sono onorato di ricoprire per la quarta volta questo ruolo: come nelle occasioni precedenti, i …

Lascia un commento