Home » Tempo libero » Sport » Piscine, approvati in consiglio comunale i progetti per la riqualificazione della De Gregorio e Olimpia

Piscine, approvati in consiglio comunale i progetti per la riqualificazione della De Gregorio e Olimpia

E’ stato approvata ieri in Consiglio Comunale la proposta di riqualificazione e gestione delle piscine comunali coperte De Gregorio e Olimpia con la dichiarazione di interesse pubblico e l’inserimento del progetto di fattibilità negli strumenti della programmazione economico finanziaria dell’Ente. L’approvazione arriva dopo un percorso partito con un avviso esplorativo per individuare operatori economici interessati alla riqualificazione e gestione degli impianti.
Successivamente per migliorare lo standard edilizio del progetto e implementare l’offerta di servizi l’amministrazione comunale ha iniziato un percorso di collaborazione con Regione Lombardia con un accordo di programma con l’obiettivo di avere un finanziamento regionale da sommare all’esborso dei proponenti per investimenti complessivi di 7.060.984,80 (di cui 5.460.984,80 da parte dei privati e 1.600.000,00 da parte di Regione).
Il progetto riguardante la De Gregorio prevede la demolizione delle parti edili del piano terra, delle pareti sud e ovest nell’ottica dell’ampliamento, delle vasche e tribune esistenti oltre alla rimozione degli impianti e di parte della copertura. Prevede dunque una complessiva nuova costruzione con la realizzazione degli scavi per le nuove strutture e vasche oltre all’ampliamento previsto. Verranno realizzate una palestra e due nuove vasche più piccole oltre al rifacimento di quella esistente. E’ inoltre prevista una riorganizzazione complessiva degli spazi e servizi e la riqualificazione e sistemazione delle aree esterne a verde e pavimentate.
Anche la Olimpia prevede demolizioni delle parti edili del piano terra e delle tribune, necessarie alla riqualificazione delle parti stesse oltre alla riorganizzazione di tutti gli spazi interni (con la presenza anche di una palestra) ed esterni e alla costruzione di una nuova vasca aggiuntiva più piccola. Ora l’iter, dopo la deliberazione del consiglio comunale, prevede l’individuazione del concessionario in project financing a seguito di gara pubblica, la stipulazione della concessione e infine l’avvio dei cantieri.
“Siamo soddisfatti per il voto del consiglio comunale – commenta Roberto Di Stefano, sindaco di Sesto San Giovanni – che segue le approvazioni dei progetti per la piscina scoperta Carmen Longo e per il Centro Sportivo Falck. E’ del tutto evidente la svolta impressa da questa amministrazione in merito agli impianti sportivi, con importanti collaborazioni con i privati e progetti ambiziosi. Il rilancio degli impianti sportivi è uno dei punti prioritari del nostro programma e questa accelerazione su più versanti conferma la nostra attenzione alle esigenze della città”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Campionato Italiano di Mounted Games, brilla una stellina sestese

Si chiama Emma Andena, ha 13 anni e frequenta la terza media all’istituto dei Salesiani …

Lascia un commento