Home » Cronaca » Insediata la nuova Consulta dell’Ambiente. Alla presidenza Federico Pogliaghi

Insediata la nuova Consulta dell’Ambiente. Alla presidenza Federico Pogliaghi

Federico Pogliaghi

Si è insediata lunedì 3 giugno la nuova Consulta dell’Ambiente di Sesto San Giovanni. Alla guida dell’organismo formato da 15 membri, Federico Pogliaghi, consigliere comunale del gruppo di Identità Civica. Pogliaghi ha proceduto con la nomina dei 10 componenti del gruppo di lavoro: Luca Azzimonti, Carlo Brambilla, Giovanni Caso,Vincenzo D’Ambrosio, Roberto Bonato, Paola Pro, Cesare Seregni, Patrizia Tentori, Michele Vigilante, Mariella Zanellato. A questi si aggiungono altri 5 membri eletti, provenienti dal mondo delle associazioni e dei comitati del territorio cittadino: Annamaria Antoniolli, Matteo Arrigoni, Orazio La Corte, Francesco Paganini e Arselio Sbardella.
“Ho scelto persone capaci e con voglia di fare, per valorizzare il merito e le esperienze professionali – commenta Federico Pogliaghi –. Questa squadra sarà capace di contribuire al complesso tema dell’ambiente, che va dall’inquinamento atmosferico alla gestione dei rifiuti, dalla gestione delle acque fino al verde di aiuole e parchi. La nuova Consulta sarà un organo consultivo particolarmente tecnico, ma anche vicino alle reali problematiche che i nostri concittadini vivono ogni giorno”.
Pogliaghi annuncia anche i primi punti programmatici: dalle tematiche legate  all’igiene urbana e allo smaltimento dei rifiuti, al futuro progetto della Biopiattaforma integrata, che riconvertirà il termovalorizzatore di via Manin. “Parallelamente – conclude il presidente – ci concentreremo sul recupero e sulla riqualificazione del verde pubblico con la collaborazione proprio dei membri della Consulta, che da anni si interessano e collaborano per il bene comune”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Sesto, spacciatore fermato e denunciato a piede libero

Il Nucleo di Polizia Giudiziaria ha fermato ieri uno spacciatore egiziano, sorpreso mentre cedeva una dose di …

Lascia un commento