Belvedere di Palazzo Lombardia, in mostra la riproduzione dell’Aliante di Leonardo

In occasione delle celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci proseguono le aperture straordinarie del Belvedere di Palazzo Lombardia, ogni domenica dalle 10 alle 18. Tra le iniziative che raccontano e valorizzano figura e opere del genio rinascimentale c’è la possibilità di ammirare, al 39° piano della sede regionale, fino al 14 luglio prossimo, la riproduzione del celebre aliante leonardesco, realizzata in collaborazione con il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano; insieme, una serie di pannelli espositivi e vetrofanie che aiuteranno i visitatori ad orientarsi e a identificare i principali luoghi di Leonardo in Lombardia.
L’installazione si ispira a due grandi temi che percorrono il lavoro di Leonardo: da un lato l’interesse per il volo e, dall’altro, l’attenzione per il territorio che lo circonda. Il disegno dell’aliante (foglio 846v del Codice Atlantico appartenente alla Veneranda Biblioteca Ambrosiana) è uno dei progetti più completi in questo campo: due ali, le cui estremità possono essere flesse dal pilota per controllare la planata, sono fissate ad una gondola centrale.
Da luglio a settembre lo Spazio espositivo di Palazzo Lombardia ospiterà la mostra ‘Genio & Impresa – Leonardo e Ludovico ieri e oggi’, promossa da Assolombarda in collaborazione con Giunta e Consiglio Regionale della Lombardia, per celebrare la straordinaria capacità del nostro territorio di creare innovazione.
Una ricerca commissionata da Assolombarda al Politecnico di Milano sul rapporto tra impresa, progettazione e innovazione farà da base per tracciare una storia dell’imprenditoria italiana e lombarda e realizzare una mostra multimediale che selezionerà tra le 120 storie d’impresa già raccolte tra quelle più rappresentative ed evocative di questo rapporto. Alla mostra multimediale è collegata una caccia al tesoro alla scoperta dei luoghi leonardeschi, che si svolgerà il 29 giugno e che coinvolgerà oltre 1.000 persone divise in squadre di 10-15 elementi e che vedrà Palazzo Lombardia e Palazzo Pirelli tra i luoghi protagonisti.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Sesto Scrive, il primo concorso per autori ed editori locali

Sesto San Giovanni non è solo una ‘Città che Legge’, titolo autorevole conferito dal centro …

Lascia un commento