Home » Tempo libero » Una Voce per Sesto: svelato il programma della finale

Una Voce per Sesto: svelato il programma della finale

E’ stata presentata la decima edizione del concorso canoro Una Voce Per Sesto, organizzata come sempre dall’associazione Spettacolazione. Degli 82 artisti che hanno partecipato alle selezioni ne sono stati scelti 16, che parteciperannoalla finalissima del prossimo 11 maggio con inizio alle ore 20:45 presso Spazio Arte. Tra questi ci sono le prime due classificate dell’edizione di due anni fa, Monica Giudice e Debora Manenti. Il regolamento infatti prevede che sono ammesse fino a due partecipazioni da podio per ciascun concorrente. I 16 artisti verranno seguiti da Pachy Scognamiglio, vocal coach tra gli altri del vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo Mahmood. A presentare la manifestazione quest’anno sarà Vanessa Grey, cantante e speaker radiofonica delle emittenti Radio Zeta e RTL. “La mia sarà una conduzione amichevole e allegra – dice in conferenza stampa -. Essendo anche cantante capisco cosa si prova a salire sul palco e cercherò di trovare la parola giusta per  motivare gli artisti prima delle canzoni”. Al suo attivo ci sono conduzioni di tanti altri importanti eventi canori, come Alè Sanremo e Racconti d’autore. Sono due gli ospiti annunciati in occasione del decimo anniversario, il primo è il cantante Simone Frulio, che ritorna a Una Voce per Sesto dopo aver tenuto a battesimo la prima edizione quando, all’epoca dodicenne, faceva parte del cast delle trasmissione Io Canto condotta da Gerry Scotti. Il secondo è il cabarettista di Zelig Giancarlo Calabretta, noto come Giancarlo Kalabrugovic. La classifica finale verrà decretata dalla giuria di qualità, di cui al momento non si conoscono i nomi dei componenti. Al vincitore verrà riconosciuto un premio di 1.000 euro, al secondo e al terzo classificato verrà consegnata una targa prodotta artigianalmente a Sesto. Ci saranno anche il premio della stampa e quello del pubblico, che voterà tramite sms. “Il nostro obiettivo – conclude il Direttore artistico Antonio Siciliano – è far diventare Sesto San Giovanni la città della musica e non più delle fabbriche. Da dieci anni organizziamo con passione questo evento e ci piacerebbe che qualche volto nuovo si avvicini al nostro staff e porti avanti negli anni a venire questo meraviglioso progetto, che vede il coinvolgimento di persone che credono fortemente nella musica e che vengono da tutta Italia”.

Fabio Casati

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Joker ancora in testa al box office

È una figura tragica imprigionata in una esistenza da commedia Arthur Fleck. Lo ammette lui …

Lascia un commento