Home » Cronaca » Processo amianto alla Scala, nuovo rinvio

Processo amianto alla Scala, nuovo rinvio

Nuovo rinvio nel processo che vede imputati cinque dirigenti del Teatro alla Scala (oltre alla Fondazione Teatro alla Scala e al Centro Diagnostico Italiano) per la morte di dieci lavoratori (tra cui un direttore d’orchestra e una cantante). “La giudice Mariolina Panasiti oggi (26 febbraio, ndr) era ammalata e così le parti civili dovranno aspettare ancora – si legge nella nota diffusa dal Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio -. Oggi era prevista la deposizione di due testi del PM Maurizio Ascione, il Prof. Luciano Mutti arrivato nella mattinata in aereo dagli Stati Uniti: viaggio inutile perché, alla richiesta del PM e del giudice ‘sostituto temporaneo’ di ascoltarlo comunque, la difesa degli imputati ha rifiutato il consenso. Rinvio anche per un altro testimone – un lavoratore del Teatro della Scala malato di mesotelioma, che avrebbe dovuto testimoniare questo pomeriggio”. L’udienza è stata rimandata dunque al prossimo 27 marzo.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Premio internazionale ‘Lombardia è ricerca’ al ricercatore Guido Kroemer

Guido Kroemer si aggiudica l’edizione 2019 del Premio Internazionale “Lombardia è Ricerca”, il riconoscimento promosso …

Lascia un commento