Addio al sestese Luigi Tribolo, sopravvissuto ai lager nazisti

E’ mancato all’affetto dei suoi cari Luigi Tribolo, classe 1923. Sopravvisse alla deportazione nei campi di concentramento nazisti e ottenne nel 2015 la Medaglia d’onore concessa del Presidente della Repubblica per i cittadini italiani deportati e internati nei lager nazisti.
I soldati tedeschi lo catturarono il 16 agosto 1943 in Albania. Fu trasferito in Germania inizialmente al campo di Treviri, poi a Krefeld-Fichter e poi definitivamente al lager Ohler di Remscheld dove rimase a ‘lavorare’ nella Segenfabrik Ohler fino ad aprile del 1945.
Alla liberazione pesava 37 chili. Fu rimpatriato il 30 agosto del 1945 e si stabilì a Sesto San Giovanni dove trovò lavoro alle acciaierie Falck, dove rimase per quasi quaranta anni.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Sesto, sgomberata la ‘Casa rossa rossa’ di via Sacco e Vanzetti

E’ stata sgomberata ieri mattina all’alba la “Casa rossa rossa”, l’ex magazzino di via Sacco …

Lascia un commento