Home » Salute » AIDO Sesto, Bertaiola: anche nel 2019 prosegue il nostro impegno

AIDO Sesto, Bertaiola: anche nel 2019 prosegue il nostro impegno

Si è svolta sabato 16 febbraio l’assemblea comunale intermedia Aido (Associazione Italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule) Sesto San Giovanni. Nel corso della sua relazione il presidente Francesco Bertaiola ha ricordato i diversi appuntamenti che hanno caratterizzato l’anno dei volontari sestesi: eventi, manifestazioni pubbliche, campagne informative, molte delle quali in collaborazione con Avis, associazione che con Aido condivide la sede di via Giardini 32. “Voglio ricordare in particolare la “Giornata per la donazione degli Organi“ ed “Un Anthurium per l’informazione” rispettivamente il 27 maggio e 29, 30 settembre 2018 – ha sottolineato Bertaiola – grazie alla quale abbiamo ottenuto 53 nuove adesioni. Così il nostro Gruppo conta ora 1590 iscritti. Ricordo ancora con emozione il 9 giugno 2018 quando abbiamo partecipato a Sotto il Monte alla manifestazione di Aido Regionale in concomitanza del ritorno, per pochi giorni, dell’urna con il corpo del Santo Papa Giovanni XXIII. Evento indimenticabile poi è stato il 40°Anniversario della nostra Fondazione (24 Giugno 1978) che abbiamo festeggiato sabato 6 ottobre 2018 presso la Basilica di Santo Stefano. La cerimonia è iniziata con la coinvolgente esibizione della Corale Ponchielli-UTE, ed è proseguita poi con Santa Messa celebrata da Mons. Roberto Davanzo che durante Omelia ha avuto parole molto gratificanti verso ns. associazione. Il tutto si è concluso festosamente presso Oratorio San Luigi alla presenza di diverse consorelle Aido, Avis Sesto, SOS, il Sorriso nel Cuore, ANC Sesto, rappresentanza   della Polizia Locale ed Assessore all’Associazionismo Roberta Pizzochera. Sono poi particolarmente fiero perché grazie al nostro impegno il progetto “Una scelta in Comune” è finalmente decollato”. Le adesioni dei cittadini sono ad oggi 2250 (494 un anno prima) con percentuale di consensi pari al 75,4%.
Infine uno sguardo al futuro: “Proseguiremo come sempre con il fine della nostra Associazione, che è quello di promuovere e diffondere la cultura della Donazione di una parte del nostro corpo dopo la morte, permettendo il trapianto terapeutico, migliorando ed in tantissimi casi salvare la vita, partecipando a tutti eventi, incontri e ricorrenze Istituzionali che si svolgeranno sul territorio. Infine – ha concluso il presidente – un ringraziamento sincero a tutte le persone che ci hanno sostenuto economicamente, consentendoci così di proseguire nella divulgazione della solidarietà e del dono ed in particolare al Consiglio Aido, Avis ed a tutti i Collaboratori che con il loro impegno ci hanno permesso di raggiungere i risultati ottenuti”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Music & Comedy for Peba Onlus al Teatro Rondinella

Fervono i preparativi al teatro Rondinella per la serata ‘Music & Comedy for Peba’ in …

Lascia un commento