A Hub Music Factory la direzione artistica del Carroponte, si parte con l’Irish Fest

“Siamo veramente orgogliosi di iniziare questa nuova avventura per rendere il Carroponte un luogo ancora più attrattivo e famoso”. Così il sindaco Roberto Di Stefano, durante la conferenza stampa di presentazione della nuova stagione del Carroponte, affidata alla gestione e alla direzione artistica di Hub Music Factory.
La scorsa estate il Comune di Sesto San Giovanni, proprietario della struttura ha indetto un bando di gara mediante procedura aperta per l’affidamento in concessione dell’area Carroponte, per la durata di due anni (dal 1° gennaio 2019 al 31 dicembre 2020).
Ad aggiudicarsi il bando è stata Hub Music Factory, agenzia specializzata nell’organizzazione di concerti ed eventi che opera con successo in ambito musicale e non solo dal 2008, organizzando tournée e producendo eventi in tutto il territorio italiano.
“Con Hub Music Factory – ha aggiunto il sindaco – iniziamo questa positiva collaborazione, con tantissimi eventi di grande impatto già in programma e moltissimi altri che saranno presto comunicati. Sesto San Giovanni è orgogliosa di poter ospitare grandi concerti di livello nazionale e internazionale. Abbiamo valorizzato molto quest’area perchè crediamo molto nel suo sviluppo e nella sua capacità di essere riferimento, per l’intrattenimento, in un territorio sempre più vasto” .
Hub Music Factory da parte sua conosce il grande potenziale di quest’area avendo già avuto occasione sin dal 2010 di organizzare presso l’area di via Granelli 1 grandi concerti internazionali come quelli che hanno avuto per protagonisti NOFX, The Offspring, The Hives e molti altri.
E il programma eventi a cui stanno lavorando per la stagione 2019 del Carroponte non sarà da meno.
Sono già in prevendita infatti i biglietti per i concerti di Ska-P (27 giugno), Bastille (3 luglio), Gemitaiz (11 luglio), The White Buffalo (16 luglio), The Darkness (20 luglio) e Sick of it all (11 agosto).
Ma Hub Music Factory ha anche sviluppato con successo format legati anche al food and beverage, manifestazioni che hanno visto un grande riscontro di pubblico eventi.
“Siamo estremamente contenti di questa nuova avventura – ha ribadito Tiziana Seregni, amministratore di Hub Music Factory con Alessandro Fabbro -, e punteremo a raggiungere un’offerta di considerevole qualità in termini di concerti e di eventi per il Carroponte. Abbiamo grandi aspettative perché negli anni passati siamo stati testimoni dell’enorme potenziale che ha quest’area. Si tratta inoltre di una location molto ben conosciuta e apprezzata, grazie sia al lavoro svolto da chi ci ha preceduto sia a quello di agenzie come la nostra che hanno portato numerosi artisti in questo luogo fin dal 2010. Vorremmo consacrare il Carroponte come una location dove poter vedere ottimi show e vivere un’ampia varietà di manifestazioni che coinvolgeranno molti e importanti partner a livello nazionale ed internazionale.”
Ad aprire le danza sarà l’Irish Fest il 15-16-17 marzo: degustazione di cibi e bevande tipici dell’Irlanda accompagnate da una ricca serie di iniziative collaterali, che arricchiscono l’esperienza di tutti i partecipanti rendendo la festa un evento a 360°.
Hub Music Factory inoltre gestirà il palinsesto delle manifestazioni che precedono e che seguono la stagione concerti a Carroponte in collaborazione con i titolari di SatenMarco Ramunno Lorenzo Macalli che si occupano dell’organizzazione di fiere ed eventi enogastronomici. Tra i primi appuntamenti confermati il 28-29-30-31 marzo il Festival Internazionale della polpetta in collaborazione con Meatball, il 5-6-7 aprile lo Street Food Festival e a settembre l’Oktober Fest.
Info: www.carroponte.net www.facebook.com/carroponte www.instagram.com/carroponteofficial/

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Anche la Corale Ponchielli alla Rassegna delle corali UTE

Appuntamento martedì 14 maggio, dalle 15.00, al Cine-Teatro PAX di Cinisello Balsamo con la Rassegna …

Lascia un commento