Home » Tempo libero » Sport » Ring War 2019, in palio il titolo mondiale di Muay Thai

Ring War 2019, in palio il titolo mondiale di Muay Thai

Diego Calzolari e il sindaco Di Stefano

Si è tenuta in sala giunta la presentazione della Ring War 2019, che si svolgerà sabato 23 febbraio al Palasesto e che vedrà all’opera alcuni tra i migliori combattenti a livello planetario in una serata di gala, sport e tradizione marziale. L’organizzazione dell’evento, giunto alla sua sesta edizione a caduta annuale sotto l’egida della Lega Pro di FIKBMS, porta la firma del team di Diego Calzolari, pluricampione di Muay Thai, Responsabile Nazionale WBC Muay Thai e WMBF, maestro e Presidente dell’associazione sportiva DE GYM 2.0 di Via Fiorani 56, a Sesto San Giovanni. Proprio Calzolari ha voluto spiegare le difficoltà incontrate quest’anno nell’organizzazione della manifestazione, che a un certo punto ha rischiato di saltare. “Siamo stati truffati da alcuni sponsor – confessa, con un nodo alla gola – e si è creato un buco di quasi 35.000 euro nell’organizzazione dell’evento. Però evidentemente abbiamo seminato bene a livello di cuore perché sono arrivate tante risposte da amici che si sono mobilitati per trovarci nuovi partner e siamo riusciti a rimettere in piedi tutto e a coprire il debito in buona parte”.
Al Palasesto, un palcoscenico da 3.500 posti, il galà prenderà il via alle ore 19:00, con gli incontri degli atleti del circuito pro italiano, i plurititolati europei, senza dimenticare gli imbattibili della Thailandia, madrepatria della disciplina. Il momento clou del programma sarà l’incontro valido per il Titolo Mondiale di Muay Thai WMBF dei -67 kg che, dopo essere stato disputato per la prima volta in Italia nella scorsa edizione secondo il regolamento tradizionale, cioè con gli antichi bendaggi in corda, verrà rimesso in palio tra il campione francese in carica Abdel Alikada e lo sfidante thailandese Checkbill.
Numerosi gli incontri di prestigio della serata, tra cui due Titoli WBC Muay Thai: l’Europeo tra l’italiano Lorenzo Di Vara della scuderia DE PRO di Diego Calzolari e il francese Guillaume Babouin, e l’Internazionale tra Rustam Vyntu e Elias Mahmoudi. Sul sito ringwar.it tutti i match nel dettaglio. Il Ring War vuole non solo rivolgersi agli appassionati di arti marziali e in particolare ai cultori della Muay Thai, ma è anche un evento di grande spettacolo, rappresentando un modo per avvicinarsi ad una cultura antica e densa di principi. “Siamo felici di ospitare questo grande spettacolo – commenta il Sindaco Roberto Di Stefano – che conferma Sesto San Giovanni come capitale italiana della Muay Thai, grazie al lavoro straordinario di Diego Calzolari. Per una sera il Palasesto sarà sede di un evento dalla portata internazionale con grandissimi campioni”.

Fabio Casati 

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Basket, Allianz Geas venerdì andata dei quarti a Venezia

“Davvero soddisfatta della stagione. Con la Reyer cercheremo di giocare la nostra pallacanestro”. Così coach …

Lascia un commento