Home » Politica » Notizie dagli enti » Oratori, 5 milioni da Regione Lombardia per interventi strutturali

Oratori, 5 milioni da Regione Lombardia per interventi strutturali

Regione Lombardia ha stanziato 5 milioni di euro per interventi strutturali negli oratori lombardi. Le graduatorie, con relative procedure e modalità di assegnazione, saranno pubblicate giovedì 31 gennaio, sul Burl.
Sono 67 le domande presentate; ne sono state ammesse 45 e 28 sono state ritenute finanziabili.  “Ai finanziamenti, che dovranno essere restituiti in 20 anni senza interessi – spiega l’assessore alle Politiche per la famiglia Genitorialità e Pari opportunità, Silvia Piani -, sono stati ammessi progetti, conformi alle previsioni degli strumenti urbanistici che riguardano la realizzazione di nuove strutture o che migliorano l’accessibilità e la fruibilità di quelle esistenti attraverso ristrutturazioni, recuperi conservativi, abbattimento delle barriere architettoniche e/o messa a norma degli impianti, compresi quelli tecnologici”.
Il bando fissa l’inizio dei lavori nei 12 mesi dalla pubblicazione sul Burl. Il loro termine è invece stabilito entro 36 mesi dall’inizio dei lavori. Tra le spese ammissibili, senza limite massimo di costo per la realizzazione dell’intervento, potranno essere inseriti i lavori da appaltare, comprensivi degli oneri per la sicurezza; l’allacciamento delle utenze; l’IVA; le spese tecniche (massimo 10% sul totale dei lavori, comprensivi di IVA) ed eventuali imprevisti.
Tra le 28 istanze finanziabili figurano anche le dieci della Città Metropolitana di Milano, per un costo totale degli investimenti di 2.063.942 euro e contributo a rimborso di 1.517.544 euro. L’erogazione del contributo avverrà in 60 giorni dal ricevimento dei documenti comprovanti l’inizio dei lavori, la realizzazione di opere pari ad almeno il 60% dei lavori complessivi, l’avvenuto collaudo o la regolare esecuzione delle opere.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Aree Falck, approvate linee guida per parco urbano

La Giunta comunale di Sesto San Giovanni ha approvato le linee guida per la rivisitazione …

Lascia un commento