Home » Cronaca » Scuola e educazione » Lotta alla CO2: Università Bicocca in cammino verso la sostenibilità

Lotta alla CO2: Università Bicocca in cammino verso la sostenibilità

Oltre duemila tonnellate di CO2 in meno di tre anni, raccolta differenziata al 70 per cento e percorsi di formazione dedicati alla sostenibilità ambientale. Sono i risultati raggiunti dall’Università di Milano-Bicocca grazie a un cammino verso la sostenibilità che unisce da anni ricerca e amministrazione, presentati nel primo Report di sostenibilità dell’Ateneo. Dalle luci a Led ai sistemi di condizionamento, dall’acqua potabile alla raccolta differenziata, dalle convenzioni per i trasporti pubblici all’innovazione della sharing mobility, sono molte le tappe di un percorso che non dimentica gli aspetti economici e sociali.
Per presentare nel dettaglio i traguardi raggiunti, lunedì 28 gennaio si è svolta l’iniziativa dal titolo “l’Università in cammino verso la sostenibilità” con la presentazione del Report di sostenibilità 2018 dell’Università di Milano-Bicocca e la cerimonia di commemorazione in ricordo della professoressa Marina Camatini, docente e ricercatrice dell’Ateneo che ha investito la sua intera carriera per la sostenibilità e la tutela dell’ambiente. Recentemente la Bicocca è stata inserita fra le prime 100 Università al mondo per sostenibilità ambientale e prima in Lombardia all’interno della classifica internazionale degli Atenei sostenibili.
In particolare, l’Università di Milano-Bicocca ha ridotto del 38 per cento i consumi energetici da illuminazione installando luci a Led negli spazi comuni, ha rinnovato il sistema di condizionamento con un risparmio di almeno il 40 per cento sui relativi consumi e ha realizzato all’interno dei suoi edifici 500 isole ecologiche per la raccolta differenziata, che grazie a questa iniziativa è salita dal 27 al 70 per cento.
Sempre in un’ottica di sostenibilità, l’Ateneo ha distribuito 12 mila borracce metalliche al personale e agli studenti e ha creato sei punti di ristoro sostenibili provvisti di lavello e forno a microonde. Per il 2019 è prevista l’estensione a 20 erogatori di acqua potabile con una stima di 400 mila litri erogati all’anno: un’operazione che porterebbe ad evitare l’uso di 800 mila bottigliette di plastica.
In materia di mobilità, l’Ateneo ha firmato convenzioni con le compagnie di trasporto ferroviario nazionale e regionale (Trenitalia e Trenord) e di trasporto pubblico locale (Atm) per l’acquisto di titoli di viaggio scontati da parte del personale e degli studenti. L’obiettivo di incrementare la mobilità condivisa ha trovato risposta nelle convenzioni stipulate con i principali operatori cittadini della sharing mobility.
«L’Università di Milano-Bicocca – commenta il professor Marco Orlandi, delegato del Rettore alla Sostenibilità dell’Università di Milano-Bicocca – lavora attivamente per promuovere la sostenibilità nella propria comunità di dipendenti e studenti, che saranno i professionisti di domani. In tale percorso i 17 Sustainable Development Goals divengono parte integrante dei programmi di studio, della ricerca e della terza missione».

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Mense scolastiche, nuove rette. Assessore Pizzochera: maggiore distribuzione del costo

Il comune di Sesto, come noto, dovrà rientrare di 1,8 milioni all’anno per 10 anni …

Lascia un commento