Home » Politica » Politica ‘pane e nutella’

Politica ‘pane e nutella’

Il vicepremier Matteo Salvini, non nuovo a questo tipo di comunicazione caciottara (per dirla alla romana), ha postatoin rete una foto che lo ritrae mentre mangia pane e Nutella e l’opposizione di sinistra, quasi all’unisono, per una sciocchezza del genere ha manifestato una indignazione tanto pelosa quanto priva di alcun costrutto politico. Tant’è che lo stesso leader leghista ha avuto buon gioco nel fare dell’ironia “se l’opposizione la fate attaccandovi alla Nutella, allora noi al Governo ci staremo per 20 anni…”. 

E come non dargli torto? Di fronte ad una catastrofica legge di Bilancio che aggrava i guasti di un Paese che sembra aver perso la bussola del buon senso, con milioni di sprovveduti che corrono (secondo i sondaggi) dietro ad una strana coppia al potere che promette cose irrealizzabili, l’opposizione di sinistra non trova di meglio che attaccarsi ad una delle tante stupidaggini che da mesi i fenomeni giallo-verdi divulgano sui vari social network.

Per controbattere efficacemente le pericolose politiche di chi sta governando a colpi di ulteriore spesa pubblica e nuove tasse più meno occulte, ci vorrebbe una credibilità ed una solidità politica ben superiore a quella di chi, come ad esempio, ha fatto il candidato alla segreteria del Partito Democratico Nicola Zingaretti (un simpaticone alla Montalbano) speculando su una battuta idiota, mettendola in correlazione con l’omicidio di mafia avvenuto a Pesaro il giorno di Natale. I problemi italiani sono colossali e non si risolvono certamente con l’iper-attivismo comunicativo di Salvini, ma ancor meno con l’antica abitudine di una certa sinistra ad indossare ad ogni sciocchezza il tetro abito dei cosiddetti indignati speciali. Come opposizione purtroppo non ci siamo!

Ciemme

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Amministratori e cooperazione a confronto sulla riqualificazione urbana

Grande partecipazione di pubblico al convegno ‘La riqualificazione urbana nell’area metropolitana’ organizzato dai colleghi di …

Lascia un commento