Home » Cronaca » Caserma vigili del fuoco, Giovani Sestesi: qualcosa finalmente si muove

Caserma vigili del fuoco, Giovani Sestesi: qualcosa finalmente si muove

“Qualcosa si muove alla caserma dei vigili del fuoco di Sesto San Giovanni e ne siamo davvero felici. Dopo la nostra denuncia della scorsa estate che segnalava calcinacci cadenti dalla facciata di viale Matteotti, da qualche giorno è stata issata una impalcatura”. Così Paolo Vino, segretario della lista civica Giovani Sestesi, sui lavori che in questi giorni stanno interessando la facciata della caserma sestese. “Non è chiaro quali lavori verranno eseguiti, perché non è stato ancora affisso alcun cartello (anche se sarebbe prescritto per legge e la polizia locale dovrebbe eseguire i controlli in modo rapido e puntuale). Siamo soddisfatti perché quanto meno è stato evitato che qualcuno si facesse male a causa dei calcinacci caduti dai balconi della vecchia caserma. Nel solito rimpallo tra istituzioni, sia il Comune di Sesto San Giovanni che la Città Metropolitana, non hanno mai risposto alle nostre sollecitazioni. Fa specie che il sindaco, tanto attento alla sua immagine sui Social, non abbia nulla da dire sui vigili del fuoco che ogni giorno salvano persone e sono costretti a lavorare in una caserma vecchia e malandata. Sappiamo che i problemi non riguardano solamente le facciate, ma anche l’interno dei locali dove i vigili del fuoco lavorano e dormono. Ma l’ipocrisia della politica e di questa amministrazione comunale viene prima dei problemi di chi lavora al servizio della città”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Fondo Fiorenza Bassoli, incontro sulle cure palliative e sulla rete in città

E’ alle cronache di questi giorni il dibattito sul fine vita, il suicidio assistito e …

Lascia un commento