Home » Salute » Campagna Nastro Rosa, a Sesto e Cinisello impegno corale sulla prevenzione

Campagna Nastro Rosa, a Sesto e Cinisello impegno corale sulla prevenzione

A ottobre la campagna Nastro Rosa arriva anche a Sesto San Giovanni e nel territorio limitrofo. Come ogni anno la LILT conferma l’alleanza tra le istituzioni, le imprese e il ricco tessuto dell’associazionismo locale per lanciare un messaggio corale sull’importanza della diagnosi precoce nella prevenzione del tumore al seno. Ma non solo.
“Arrivare prima: questo è il messaggio – dice Marco Alloisio, presidente di LILT Milano -. Lo dimostrano ancora una volta i numeri del cancro al seno in Italia, secondo i dati del rapporto Aiom/Airtum 2017. Nonostante l’aumento dell’incidenza della malattia, l’87% delle donne sopravvive a 5 anni dalla diagnosi. Per questo il tumore alla mammella, come altri tumori, si combatte innanzitutto con la diagnosi precoce. Questo è l’impegno di LILT da 70 anni”.
Sabato 20 ottobre l’Unità mobile LILT sarà in via Carlo Marx per visitare gratuitamente le donne di ogni età. E, per tutto il mese di ottobre, si possono prenotare le visite gratuite anche allo Spazio LILT di via Fratelli Cairoli fino a esaurimento dei posti disponibili.
“Ma la prevenzione non si fa solo a ottobre e col controllo del seno – aggiunge il presidente -. I nostri Spazi LILT, diffusi sia a Milano sia in provincia, anzi partiti proprio dalla provincia nel 1963, permettono la diagnosi precoce sotto casa. E proprio con la campagna Il tuo posto per la prevenzione ricordiamo ai sestesi che hanno a portata di mano uno Spazio LILT situato nell’ex edificio dell’acquedotto civico (in via Cairoli, ndr). Un centro dotato di medici qualificati e di apparecchiature di ultima generazione per visite senologiche, ginecologiche, dermatologiche, urologiche e otorinolaringoiatriche. Servizi che la nostra Associazione offre in cambio di una donazione e con una minima attesa”.
Al fianco di LILT in questa importante campagna, come ogni anno, ci sono le istituzioni, che collaborano attivamente all’organizzazione del fitto calendario di eventi che si terranno nei comuni di Sesto San Giovanni. Oltre a loro, tanti altri sostenitori del mondo dell’associazionismo e del commercio a tutti i livelli, coordinati dalla Ambasciatrice Lilt Tatiana Gnocchi, contribuiranno alla divulgazione della campagna e alla distribuzione del pink ribbon, il nastrino rosa simbolo della lotta al tumore al seno.
“E’ sempre un piacere sostenere gli amici della LILT e le iniziative del mese della prevenzione – spiega il sindaco di Sesto San Giovanni, Roberto Di Stefano -: trovo che l’informazione continua a favore dei cittadini sia una priorità assoluta. Investire nella ricerca, nella solidarietà e nel sostegno a chi ogni giorno si impegna sulla prevenzione e sull’aiuto ai malati è per noi, come amministrazione comunale, un punto fondamentale della nostra azione. La sfida per il futuro è moltiplicare l’impegno e le attività sul territorio per garantire maggior conoscenza e consapevolezza nei cittadini perché la prevenzione, insieme alla ricerca, sono armi fondamentali nella lotta ai tumori”.
Aggiunge Roberta Pizzochera, assessore ai Servizi sociali, Servizi alla persona e all’Integrazione socio-sanitaria del Comune: “Sesto San Giovanni nei prossimi anni diventerà un rilevante polo per la ricerca e la salute e proprio in quest’ottica vuole essere anche città della prevenzione. Siamo orgogliosi di avere sul nostro territorio un centro LILT all’avanguardia nel Nord Milano. Il mese di ottobre dedicato alla prevenzione è solo l’inizio di tante iniziative di sostegno alla LILT. L’azione di LILT contribuisce a diffondere la cultura della prevenzione come metodo di vita, attraverso la corretta informazione sull’importanza di un’educazione sanitaria precoce e le attività ambulatoriali. È un’integrativa complementare al SSN.”.
Le iniziative della Campagna Nastro Rosa coinvolgono anche il comune di Cinisello Balsamo, la cui amministrazione ha colorato di rosa per una notte il centro Pertini, polo di attrazione culturale del territorio. “Il Comune di Cinisello Balsamo è felice di partecipare in modo attivo e concreto alla campagna Nastro Rosa – commenta il sindaco Giacomo Ghilardi -. Ringrazio la LILT per averci offerto questa opportunità, perché ci sta a cuore l’impegno a favore della salute e del benessere dei nostri cittadini. Siamo convinti che una comunicazione efficace e di qualità possa contribuire, in modo determinante, a diffondere e a sviluppare la cultura della prevenzione come stile di vita. Tra le tante iniziative, anche la scelta di illuminare il centro culturale Pertini di rosa, un gesto simbolico ma di grande impatto”.
Sesto in rosa è realizzato in collaborazione con BCC Milano (main partner), Associazione Città6, Pro Sesto, Diavoli Sesto Hockey, Compagnia teatrale LIBER015, Centro commerciale Vulcano, Centro Sarca. Per i Punti LILT: Comune di Sesto San Giovanni – URP, Parafarmacia della dott.ssa Lucia Sterni.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

LILT, Campagna Nastro Rosa. Visite senologiche gratuite allo spazio prevenzione

Sensibilizzare le donne sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce del tumore al seno: è …

Lascia un commento