Home » Tempo libero » Sport » Allianz Geas basket si presenta: “Il ritorno in A1 un sogno, saremo all’altezza”

Allianz Geas basket si presenta: “Il ritorno in A1 un sogno, saremo all’altezza”

Ha scelto una location illustre come la Villa Campari il Geas basket per presentarsi, proprio nell’immediata vigilia del campionato di Serie A1 che inizia sabato 6 ottobre con l’Opening Day di Torino, dove le rossonere saranno impegnate alle 14 contro Ragusa, finalista scudetto della passata stagione. Tante le novità, a partire dal main sponsor: si tratta di Allianz S.p.A., uno dei principali assicuratori italiani, con sede a Milano nel grattacielo più alto d’Italia per numero di piani. Dopo l’ingente aiuto del benefattore rimasto anonimo, arriva un altro importante contributo economico dunque per le casse della gloriosa società sestese, adesso sì nelle condizioni di combattere ad armi pari con il resto delle concorrenti dopo gli anni bui che hanno portato alla retrocessione in Serie A2.
Un biennio, quello trascorso nella categoria inferiore, che il coach Cinzia Zanotti ha voluto comunque ricordare in maniera positiva: “Non sono d’accordo con chi li definisce due anni di purgatorio, è stata una bella esperienza” precisa l’allenatore che, parlando della stagione ormai alle porte aggiunge: “Per ora sono soddisfatta della rosa che ho a disposizione. Ho un gruppo che rispetta i valori della società. Le nuove arrivate si sono già inserite a meraviglia”.
Sono 5 i volti nuovi, che aggiungono esperienza, freschezza e qualità a un organico che vuole rimanere il più a lungo possibile in Serie A1, dopo averla riconquistata con tanti sacrifici. Si tratta di due azzurre, Giuditta Nicolodi e la Under 20 Costanza Verona, e di tre straniere, le americane Sophie Brunner e Brooque Williams e la svedese Kalis Loyd. Al timone della squadra c’è sempre la storica capitana Giulia Arturi, che si appresta a iniziare la sua diciottesima stagione in rossonero: “Coronare con una promozione due anni di sacrifici e di sconfitte è stato qualcosa di speciale – commenta -. Sono sempre rimasta qua perché il modo in cui lavoriamo, dentro e fuori dal campo, è sempre stato l’eccellenza. A prescindere da tutto quello che ci è successo negli ultimi anni”.
Un precampionato esaltante, con 5 vittorie in 5 partite, ma ora è il momento di fare sul serio. Il Presidente del Geas basket Filippo Penati non ha dubbi sul fatto che le sue ragazze, dopo aver dominato il campionato di A2, possano disputare un bel campionato anche nella nuova categoria: “Veniamo da uno straordinario campionato, non solo in campo ma anche fuori con il bellissimo gesto di rinuncia dei rimborsi spese delle giocatrici, che non smetterò mai di ringraziare. Sono certo che anche in A1 disputeremo una stagione all’altezza delle aspettative. Ci tengo a sottolineare la vicinanza dell’amministrazione comunale – rappresentata dal sindaco Roberto Di Stefano -, che ci ha sempre dato pieno sostegno. Dobbiamo alla città il massimo impegno per darle modo di essere orgogliosi di noi”.

Fabio Casati

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Allianz Geas, vittoria importante in trasferta

“Vittoria importante per noi, dopo un inizio di stagione con tre perse. Avevamo bisogno di …

Lascia un commento