Home » Salute » LILT, Campagna Nastro Rosa. Visite senologiche gratuite allo spazio prevenzione
Marco Alloiso, Miuccia Prada e il sindaco di Milano Beppe Sala

LILT, Campagna Nastro Rosa. Visite senologiche gratuite allo spazio prevenzione

Sensibilizzare le donne sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce del tumore al seno: è questo l’obiettivo della 26° Campagna Nastro Rosa promossa dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori – LILT Milano presentata oggi ufficialmente a Palazzo Marino.
“Prosegue il nostro impegno a favore delle donne – ha sottolineato il professor Marco Alloisio, Presidente di LILT Milano – e anche quest’anno in cui celebriamo i 70 anni di attività vogliamo sensibilizzarle sull’importanza dell’ ‘arrivare prima’ contro il tumore al seno. Per ricordare a tutte di sottoporsi a un controllo di diagnosi precoce distribuiremo 30mila nastrini rosa, il pink ribbon simbolo di questa lotta. Dal 2003 al 2017, durante il mese rosa, abbiamo effettuato oltre 15mila visite gratuite. Il tumore al seno fa ancora registrare oltre 50mila nuovi casi ogni anno nel nostro paese, secondo i dati del rapporto Aiom/Airtum ‘I numeri del cancro in Italia 2017’. Ma sono sempre di più le donne che sopravvivono, l’87% a 5 anni dalla diagnosi. Questo dimostra che battere il cancro sul tempo si può”.
Insieme a LILT Milano, anche quest’anno, sono numerose le aziende, i comuni, le associazioni in prima linea durante il mese rosa della prevenzione, al fine di ribadire, ancora una volta, l’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce. Su tutte, il Comune di Milano, da sempre in prima linea nel sostegno a LILT.
Moltissime le iniziative in programma: il conferimento a Miuccia Prada, del premio “Lilt for Women Campagna Nastro Rosa 2018”, giunto alla sua quarta edizione, per il suo straordinario impegno a favore della città di Milano e del sociale.
“Sono particolarmente orgogliosa di ricevere questo riconoscimento da un’istituzione che da 70 anni lotta ogni giorno, con i suoi medici e i suoi volontari, per salvare vite umane e promuovere la cultura della prevenzione e della ricerca” ha risposto Miuccia Prada sul palco. “Ma sono anche un po’ imbarazzata perché il mio contributo è insignificante rispetto a quello di tutte le persone che dedicano con impegno e dedizione le loro vite alla società ed alla scienza. Grazie!”.
Comme d’habitude, anche il mondo della moda scenderà in campo a favore della prevenzione: sabato 29 settembre si terrà la giornata dello shopping solidale organizzata in collaborazione con MonteNapoleone District. Le vie Monte Napoleone, Verri, Sant’Andrea, Santo Spirito, Borgospesso, Bagutta e Gesù si tingeranno di rosa e i brand aderenti devolveranno il 10% dell’incasso dell’intera giornata a LILT Milano.
Non solo, per tutto il mese di ottobre saranno offerte visite senologiche gratuite, fino ad esaurimento dei posti disponibili, negli Spazi Prevenzione LILT di Milano, Cernusco sul Naviglio, Monza, Novate Milanese e Sesto San Giovanni (in via Cairoli 76 tel. 02 9738 9893) e sull’Unità Mobile che farà tappa, dal 13 al 21 ottobre, in diversi comuni dell’hinterland milanese.
Continuano poi gli appuntamenti del progetto Milano diventa Rosa, lanciato a giugno e promosso dalla Chocolate Academy Center Milano con il patrocino del Comune di Milano a favore di LILT Milano.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Legionella Bresso, Gallera: non individuata fonte unica

L’Ats di Milano ha chiuso le indagini sui casi di legionella che si sono verificati …

Lascia un commento