“SCIE”, Campalani e Copetti espongono a Milano

Appuntamento sabato 22 settembre con il Vernissage della mostra fotografica Freecamera “Scie”. Perché questo titolo? Le scie sono le persone, riprese “mosse”, che lasciano una scia al loro passaggio.
“I luoghi di giorno affollati da persone indaffarate a sbrigare le loro faccende quotidiane, di notte si svuotano … ma non completamente – ci spiegano i fotografi Diego Copetti e Romano Campalani -. Se gli abitanti del giorno siano gli stessi che visitano la notte non ci è dato sapere. Alcuni sfilano per le vie, altri si attardano a rientrare impegnati in giochi instancabili. Di pochi, in lontananza, si sentono i tonfi dei movimenti, attutiti dal buio”.
Tutti lasciano un segno del loro passaggio. E i fotografi Freecamera hanno cercato queste tracce visitando di notte le strade e i luoghi di Sesto San Giovanni. “L’occhio della nostra macchina fotografica inizialmente offuscato e cieco – conclude Campalani – ha cominciato a riconoscere e quindi immortalare le scie di questi misteriosi personaggi della notte”.
L’inaugurazione della mostra si terrà sabato 22 alle 18,00 nel negozio civico ChiAmaMilano in via Laghetto 2 a Milano (MM3 Missori, Duomo, MM1 San Babila, Duomo, Tram e bus n. 94,77, 12,15,23, 27,54,60,73,84).   
Info: “Scie” orari mostra dal 17 al 29 settembre dalle 16.30 alle 19.00. Ingresso libero

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Una serata per i 30 anni di Emergency

Una serata per festeggiare i 30 anni di Emergency, tra letture, aggiornamenti e testimonianze. L’appuntamento …

Lascia un commento