Home » Tempo libero » Sociale » Piloti e artisti TV si sfidano allo stadio Breda il 29 agosto

Piloti e artisti TV si sfidano allo stadio Breda il 29 agosto

Il prossimo 29 agosto alle ore 20.15 lo Stadio Breda ospiterà una serata di sport e spettacolo a scopo benefico. Nello stadio della Pro Sesto infatti si affronteranno da un lato la Nazionale Piloti, composta dai campioni delle due e delle quattro ruote, dall’altro la Nazionale Calcio TV, che annovera personaggi del mondo televisivo ed ex calciatori. L’evento, denominato “Accendi il tuo cuore” e che precede di qualche giorno il GP d’Italia di Formula 1 in programma il 2 settembre sul tracciato di Monza, è stato presentato a Villa Campari. La conferenza stampa si è aperta con la brutta notizia della morte dell’ex presidente di Fiat e Ferrari Sergio Marchionne, che Giulio Carissimi, presidente onorario delle scuderie della casa di Maranello, ha voluto ricordare così: “abbiamo perso un uomo straordinario, che si stava prodigando in maniera viscerale per riportare il Mondiale di Formula 1 alla Ferrari, dopo aver risanato la Fiat. Lui e Michael Schumacher sono i due personaggi da ricordare in un’occasione speciale come quella di oggi”.
Venendo alla partita, il Sindaco Roberto di Stefano ha voluto esprimere l’orgoglio della città sestese per avere la possibilità di organizzare di un evento così importante: “Devo dire semplicemente grazie perché Sesto sia stata scelta per ospitare questa partita pre Gran Premio. Ringrazio anche il Comune di Cologno Monzese che si è subito affiancato nell’organizzazione. Stiamo moltiplicando progetti e risorse, solo così si può presenziare sul territorio. La consulta dello sport – rappresentata in conferenza dal presidente Sergio Valsecchi – sta facendo un ottimo lavoro. Puntiamo molto sullo sport e sulla salute, a breve inizieremo i lavori per la città della salute e Sesto diventerà una città sempre più metropolitana”.
Gli fa eco Gabriele Albertini, Presidente della Pro Sesto, che ha voluto anch’egli ringraziare per la scelta dello stadio Breda come cornice dell’evento. “La Pro Sesto è una realtà molto importante per il territorio, vantando più di 600 tesserati che vanno dai giocatori della prima squadra a quelli più piccoli”, ha affermato Albertini, che ha proseguito “l’obiettivo è quello di raggiungere l’eccellenza a livello nazionale, sia dal punto di vista organizzativo che strutturale”. “Lo stadio Breda ha vissuto importanti partite. Sicuramente sarà lo stesso anche per quella del 29 agosto”, ha concluso Albertini.
Una parte dell’incasso verrà devoluta all’Associazione Onlus Olimpiadi del Cuore, presieduta da Paolo Brosio. L’obiettivo della raccolta fondi è la costruzione di un pronto soccorso nella città bosniaca di Medjugorje: “In un paio di anni abbiamo raccolto circa 200.000 euro – spiega Brosio -. Con 450.000 possiamo costruire quello che sarebbe il primo ospedale sugli altipiani di Mostar (verrebbe chiamato l’Ospedale della Pace). In Bosnia c’è ancora tanta povertà e in quelle zone al momento non c’è nemmeno l’ambulanza. Si tratta di un progetto importante per sostenere una terra che ha vissuto una guerra tremenda e di cui ne porta ancora i segni. Il Papa è stato molto contento quando gliel’ho illustrato e lo ha definito un progetto che viene dal cielo”.
Le altre realtà beneficiarie dell’incasso saranno la Fondazione Piloti, la pro Loco di Cologno Monzese e la Consulta dello Sport di Sesto San Giovanni, che, a loro volta, li destineranno a progetti sul territorio meritevoli di supporto. I biglietti, con costi che vanno dai 5 euro per la tribuna laterale ai 10 euro per quella centrale, sono disponibili in Comune presso l’Urp, oppure presso i seguenti punti vendita: Mini Sud (Via Damiano Chiesa 120) , SCS (Via Mulino Tuono 11), Il Gelatiere (Viale Casiraghi 153), Lauri Caffè (Via Rovani 6), Centro Body Care (piazza della Repubblica 1/A).

Fabio Casati

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Con ‘Gli Amici della biblioteca’ la cultura mette le ali

Fra le tante iniziative dell’associazione “Gli Amici della Biblioteca” (vai all’articolo), lo Scaffale è una …

Lascia un commento