Home » Politica » Notizie dagli enti » Rifiuti abusivi, telecamere per i furbetti

Rifiuti abusivi, telecamere per i furbetti

Sono già operative e a breve verranno installate due telecamere mobili con autocivetta, i nuovi strumenti con cui il Comune si sta attrezzando per combattere il degrado nel territorio sestese. Solo negli ultimi 6 mesi sono state contate 1.500 discariche abusive, i cui costi di pulizia gravano non poco sul bilancio comunale (circa 15.000 euro al mese). Un problema che non è da ricercarsi solo nella cittadinanza sestese, ma anche all’esterno, dove spesso e volentieri dai comuni limitrofi viene “parcheggiata” indebitamente immondizia di ogni tipo nelle strade soprattutto di periferia. Una situazione che sta diventando paradossale perché i ritiri regolari, di cui ogni cittadino può avvalersi gratuitamente chiamando un apposito numero verde, sono addirittura in minoranza rispetto a quelli irregolari. “Vogliamo che si arrivi ad attuare un percorso di  prevenzioni delle discariche abusive, attuare una repressione e sanzionare chi non rispetta il senso civico. Con Areasud e la Polizia Locale abbiamo studiato questa soluzione che prevede l’installazione di due telecamere con autocivetta nelle zone più critiche, che stiamo individuando” commenta il sindaco Roberto Di Stefano. L’altra novità presentata in conferenza stampa è l’introduzione, a partire dal 16 luglio, dei lettori delle tessere sanitarie nelle tre case dell’acqua presenti a Sesto San Giovanni, in modo da garantire 12 litri settimanali di acqua frizzante a ogni cittadino riconosciuto. Sarà invece libera l’omologazione di acqua naturale. “Abbiamo deciso di effettuare una manutenzione con i lettori delle tessere e togliere il sistema a monete perché le case dell’acqua sono state soggette più volte ad atti vandalici e con questa soluzione si dovrebbe risolvere  il problema” spiega l’assessore all’Ambiente Alessandra Magro.

Fabio Casati

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Sesto d’oro, al via la ricerca dei primi benemeriti

Si chiamerà “Sesto d’Oro” la benemerenza che ogni anno verrà concessa a 5 cittadini  che …

Lascia un commento