Home » Politica » Amministrative, a Bresso vince il centrodestra con Cairo. Cinisello al ballottaggio

Amministrative, a Bresso vince il centrodestra con Cairo. Cinisello al ballottaggio

La Lega avanza al primo turno della Amministrative 2018 e si conferma quasi ovunque come prima forza della coalizione di centrodestra raggiungendo percentuali significative in quasi tutte le zone della penisola. Il Carroccio arriva a risultati importanti in Veneto, con l’elezione diretta del sindaco a Vicenza e Treviso (dal 2013 amministrata dalla sinistra), ma anche nelle regioni del centro e del Sud.
Nel nordmilano, ribaltone a Bresso dove il candidato sostenuto dal centrodestra Simone Cairo vince al primo turno con il 52% dei voti (fermo al 35,93% il centrosinistra con il sindaco uscente Ugo Vecchiarelli). Non supera l’11,56% Adriano Longo, candidato del Movimento 5 Stelle.
A Cinisello si andrà invece al ballottaggio domenica 24 giugno: il centrodestra a sostegno del candidato sindaco leghista Giacomo Ghilardi è in testa con il 45,94% delle preferenze contro il 41,04% del sindaco uscente, candidata del centrosinistra, Siria Trezzi (il PD però si conferma prima forza politica della città con il 29,12 %). Record di presenze per la Lega (24,24%) e exploit della lista civica ‘La tua città’ di Giuseppe Berlino a sostegno del candidato sindaco Ghilardi che sorpassa Forza Italia (7,87% contro 6,83%).
Nessun sindaco eletto al primo turno, nelle città della provincia di Monza e Brianza. Il centrodestra è avanti ovunque, tranne che a Brugherio dove il sindaco uscente del centrosinistra, Marco Troiano, raggiunge il 49,1% e al ballottaggio sarà chiamato ad affrontare Massimiliano Balconi (Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e Per Brugherio Insieme) fermo al 29,4%.
A livello nazionale il centrosinistra cala, ottenendo però il ballottaggio in alcune roccaforti storiche – come Ancona, Siena e Pisa. Vince al primo turno a Brescia, ma perde una città importante come Terni, dove al ballottaggio andranno centrodestra e M5S. Proprio i grillini nel panorama nazionale frenano: restano fuori dal municipi romani tornati al voto, vanno al ballottaggio nelle città capoluogo Terni, Ragusa, Avellino e Barletta.

 

 

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Incontro sul PGT a Cascina Gatti, l’associazione Sottocorno non partecipa

Questa sera si terrà il nuovo incontro organizzato dall’Amministrazione comunale in previsione del Pgt a …

Lascia un commento