Home » Economia » Acciaio, in arrivo i dazi USA. Export da 377 milioni dalla Lombardia

Acciaio, in arrivo i dazi USA. Export da 377 milioni dalla Lombardia

Acciaio, alluminio e altri metalli: un export da 377 milioni di euro dalla Lombardia verso gli Stati Uniti, nel 2017 la crescita è stata del 17,6% su questi prodotti. Questi i dati che emergono da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi e della sua azienda speciale Promos per le attività internazionali su dati Istat, anni 2017 e 2016.
In particolare, +36% per tubi, condotti e accessori in acciaio e +9,3% per prodotti della prima trasformazione dell’acciaio. La Lombardia, prima regione esportatrice italiana, concentra il 42,7% del totale nazionale che è di 883 milioni (+16%). È poi seguita da Toscana (19,6%) e Veneto (16,6%). In regione ad esportare di più sono Bergamo con 87,7 milioni di euro (+49,1%), Brescia con 78,5 (+18,1%), Cremona con 58 milioni (+119,2%). Seguono Milano con 44, Como con 30, Lecco e Mantova con circa 26 milioni.
Impensieriscono dunque le dichiarazioni del presidente Trump che ha annunciato di voler applicare le tariffe su acciaio (25%) e alluminio (10%) a carico dell’import dalla Ue. Immediata la risposta della Ue che ha annunciato di voler immediatamente ricorrere alla Wto, l’Organizzazione mondiale del commercio.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Maestri del lavoro, consegna della Benemerenza civica a Ivo Bregolin

Entrerà in carica il prossimo 1 marzo 2019 il nuovo Consiglio direttivo della delegazione sestese …

Lascia un commento