Lista civica X Caponi sindaco: nulla è cambiato nel rapporto di fiducia con Caponi

“I rappresentanti della lista civica X Caponi esprimono piena solidarietà e sostengo a Gianpaolo Caponi che nella giornata di ieri ha comunicato di rassegnare le dimissioni da vicesindaco”. Inizia così il comunicato stampa a firma di Manuela Locati, capolista lista civica per Caponi Sindaco. “Gianpaolo Caponi era e rimane il nostro autorevole rappresentante e ha la nostra piena fiducia nel suo lavoro e nelle scelte da compiere da qui in futuro. Pur lui non più con un ruolo istituzionale ma in quanto leader politico dei movimenti a lui vicini. Nulla è cambiato nel rapporto di fiducia tra noi e lui. Il grande risultato del primo turno elettorale è il frutto del lavoro che tutti i candidati, che anche nella nostra lista hanno compiuto ,e del sostegno dei militanti che nella figura di Gianpaolo Caponi si son riconosciuti sin dal primo giorno. Tutti noi abbiamo deciso di candidarci consapevoli che fosse lui a rappresentarci, fossimo usciti vincitori o vinti dalle elezioni. Così è ancora. La carta dei valori redatta nel giorno nel 25 aprile 2017, e in seguito da tutti condivisa, è stata resa carta straccia per una scelta opportunista , i due consiglieri comunali infine si sono arrogati il diritto di agire o parlare in rappresentanza di cittadini che quella lista han votato senza nessuna condivisione preventiva. Il successo della lista è dovuto in prima istanza per la presenza del nome di Gianpaolo Caponi nel simbolo, questo è chiaro a tutti. Ghezzi e Pogliaghi con il loro agire non rappresentano più di certo ne il nostro sentimento, nè le opinioni della lista Civica X Caponi Sindaco nel suo complesso. I due consiglieri vanno quindi a nostro avviso fortemente stigmatizzati per il comportamento: inopportuno e a nostro avviso opportunista, senza nessun valido motivo, se non il loro sindacabile. Ci riserviamo in futuro, di riportare pubblicamente alla città la posizione politica della lista X Caponi e dei suoi militanti per ogni tema affrontato dal governo della città, saremo spina nel fianco con uno spirito critico indipendente che sosterrà l’agire della sindaco e della giunta solo se il metodo e le scelte collimeranno con le nostre sensibilità.Volendo continuare il nostro lavoro sul territorio ci costituiremo presto in associazione così da tenere meglio vive le istanze e i valori che rappresentiamo”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

‘Giacomo Matteotti. L’Italia migliore’, in auditorium BCC la presentazione del libro di Federico Fornaro

A cent’anni dalla morte di Giacomo Matteotti, Anpi Sesto San Giovanni, CGIL SPI Milano e …

Lascia un commento