Home » Cronaca » Via Carducci: barricato in casa, minaccia di darsi fuoco

Via Carducci: barricato in casa, minaccia di darsi fuoco

“Ringrazio le forze dell’ordine e i vigili del fuoco per l’importante operazione di questa notte che ha evitato conseguenze gravissime nello stabile di Via Carducci. Ancora una volta desidero evidenziare l’efficienza e la rapidità di intervento degli agenti sestesi, la città è orgogliosa di loro e ringrazia per questa operazione che è finita in maniera positiva. Allo stesso tempo auspico la pronta espulsione del responsabile dell’accaduto, con precedenti, che ha tentato di aggredire poliziotti e carabinieri.”. Commenta così il sindaco Roberto Di Stefano l’episodio accaduto nella notte tra sabato 3 e domenica 4 febbraio. Per oltre un’ora un uomo di nazionalità egiziana, agli arresti domiciliari per maltrattamenti, ha minacciato di darsi fuoco o di far esplodere il palazzo. Intervenuti sul posto per un controllo, gli agenti  della polizia del commissariato di Sesto sono stati aggrediti verbalmente e fisicamente con una pompa per bicicletta usata come mazza. A quel punto, come si legge in un dettagliato articolo del Giorno, l’uomo si è cosparso di olio e ha minacciato di darsi fuoco. L’intervento di polizia e carabinieri, con la copertura di un vigile del fuoco che ha colpito l’uomo con il getto di un idrante, ha evitato il peggio: all’alba l’uomo è stato portato in cella di sicurezza ed è ora agli arresti in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.
“Di fronte a questi episodi – conclude Di Stefano – sottolineo anche la necessità di una stretta sull’immigrazione, troppo spesso sui nostri territori arrivano anche delinquenti che dovrebbero essere immediatamente rimpatriati”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Giornata dell’Unità nazionale e delle Forze armate, tutti gli appuntamenti sestesi

Continuano a Sesto San Giovanni gli appuntamenti dedicati alla Giornata dell’Unità nazionale e delle Forze …

Lascia un commento