Home » Cronaca » Gestione farmacie comunali, diverse irregolarità riscontrate dal Ministero

Gestione farmacie comunali, diverse irregolarità riscontrate dal Ministero

Diverse irregolarità sarebbero state riscontrate sulla gestione delle farmacie comunali. E’ quanto emerso dall’ispezione del Ministero delle Economie e Finanze effettuata lo scorso luglio, dunque a pochi giorni dalle elezioni che hanno visto la caduta storica della sinistra a Sesto San Giovanni.
Un dossier di 50 pagine “inchioda” la vecchia amministrazione, inadempiente nei controlli nel periodo che precedeva il commissariamento, quando cioè la società era sull’orlo del fallimento. Ingenti spese sul personale, premi a pioggia e indennità non previste dal contratto nazionale, buoni pasto distribuiti in maniera irregolare a dipendenti part-time, mancato rispetto dei parametri della Consip e affidamento di appalti non regolare sarebbero le magagne più gravi denotate dal Ministero. “Valuteremo un’azione di responsabilità per far valere in giudizio le inadempienze dei doveri imposti ai soggetti che avevano compiti di amministrazione o controllo. Siamo decisi ad andare fino in fondo” ha dichiarato a Il Giorno il sindaco Roberto Di Stefano.

F.C.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Taglio erba, Magro: piano straordinario dopo appalto non adeguato

A seguito dei problemi riscontrati con il taglio dell’erba, nelle scorse settimane l’assessore all’ambiente Alessandra …

Lascia un commento