Home » Cronaca » Città della salute, Di Stefano: nel 2018 cantieri opere

Città della salute, Di Stefano: nel 2018 cantieri opere

“Un passaggio fondamentale, decisivo per avviare la ‘fase 2’ di un’opera che caratterizzerà il futuro della sanità non solo lombarda, ma italiana. Prende il via, dopo le bonifiche delle aree,  la costruzione della ‘Città della salute e della ricerca’, ennesima eccellenza di una Lombardia che, ancora una volta, si conferma punto di riferimento internazionale in ogni settore in cui opera. Grazie al presidente Maroni e alla sua Giunta per aver creduto nelle potenzialità di Sesto San Giovanni valorizzando il proprio territorio e tutto ciò che ruota intorno a esso”. Così Roberto Di Stefano, sindaco di Sesto San Giovanni, commenta l’approvazione da parte della Giunta regionale della delibera che prevede la cessione a titolo gratuito dei terreni delle ex aree Falck dal Comune a Regione Lombardia per la realizzazione della ‘Città della salute e della ricerca’.
“In questi mesi – aggiunge il sindaco Di Stefano – la collaborazione con Regione Lombardia è stata serrata e costante. Il vicesindaco Caponi e l’assessore Lamiranda, insieme ai tecnici del Comune, hanno lavorato assiduamente per raggiungere il risultato ratificato in queste ore e a loro va il ringraziamento di tutti i sestesi”. “Ora guardiamo avanti – conclude il sindaco – come ha ben detto il presidente Maroni nel 2018 inizierà la realizzazione delle strutture che ospiteranno il Besta e l’Istituto dei Tumori. Allo stesso tempo le nostre attenzioni saranno concentrate su altre due opere pubbliche: la nuova stazione ferroviaria e il nuovo Commissariato della Polizia di Stato”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Commemorazione strage Bologna, Articolo Uno: insulto alla memoria l’assenza di cariche istituzionali sestesi

“Sesto San Giovanni, Città Medaglia d’Oro per l’alto contributo alla guerra di Liberazione, città che …

Lascia un commento