Home » Lavoro » Natale, un lavoro sotto l’albero: commessi e pacchettisti le figure più richieste

Natale, un lavoro sotto l’albero: commessi e pacchettisti le figure più richieste

Lavori sotto l’albero: sono 24 mila le entrate previste dalle imprese a Milano in questo mese di dicembre su 52 mila in Lombardia (il 46% regionale) e 255 mila in Italia (il 9,3% nazionale), 3.250 i lavori offerti a Monza e Brianza e quasi mille a Lodi. È il turismo a spingere i lavori di Natale, circa un terzo di tutte le richieste. Lo dicono i dati elaborati dalla Camera di commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi su fonte Sistema Informativo Excelsior 2017 Unioncamere –Anpal, sulla base delle previsioni delle imprese.
In Italia. Milano è prima in Italia, davanti a Roma (con quasi 22 mila entrate), Bolzano e Torino (con oltre 10 mila ciascuna).
Le richieste delle feste. Tra commessi, cuochi, camerieri, addetti all’accoglienza e altre professioni del settore sono 7.100 le entrate a Milano, il 30% del totale, oltre 1.100 a Monza e Brianza (il 35% del totale) e 220 a Lodi (28%). I lavori per i preparativi del Natale, come commessi, pacchettisti, camerieri, sono soprattutto nei negozi, nella ristorazione e nell’alloggio.
I lavori di Natale in Lombardia. Sono 52 mila le entrate secondo le imprese in Lombardia a dicembre 2017. Pesano il 20% del totale nazionale, in pratica un lavoro su cinque, tra quelli offerti in questo periodo di feste nel Paese, è in Lombardia. Milano è prima in regione con 24 mila posti, seguita da Brescia con 5.840 (11,3% lombardo), Bergamo con 4.590 (8,9%), Monza e Brianza con 3.250 (6,3%) e Varese con 3.090 (6%). Quasi 2.500 i posti di lavoro a Sondrio e Como, circa 2 mila a Mantova e Pavia e mille a Cremona, Lecco e Lodi. Forte il peso dei settori legati al turismo che, tra lavori in hotel, nei ristoranti o nei negozi, incidono a dicembre per un terzo del totale (32% in regione). Peso che sale per territori a vocazione turistica come Sondrio (68%) e Brescia (36%) e a Monza e Brianza (35%).

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Cresce il settore dell’usato in Lombardia

Cresce il settore dell’usato in Lombardia ed in Italia: +8,7% in regione e +7,7% a …

Lascia un commento