Home » Lavoro » Edilizia, da gennaio basta code agli sportelli con Sestofacile

Edilizia, da gennaio basta code agli sportelli con Sestofacile

E’ stato presentato in Sala Consiglio sabato 18 novembre il nuovo sportello telematico per l’edilizia. Sul sito www.sestofacile.it ora si possono inviare non solo le pratiche che riguardano le attività produttive (Suap) ma anche quelle dell’edilizia (Sue).
Con Sestofacile si possono inviare le pratiche a qualunque ora del giorno, senza presentarsi fisicamente in Comune, e sarà possibile monitorare l’andamento delle stesse in tempo reale.  E’ il primo passo della digitalizzazione del Comune che dall’edilizia si estenderà man mano a tutti i servizi comunali, in modo da consentire, in futuro, ai cittadini di poter trasmettere online qualunque tipo di richiesta. Per usufruire del servizio è sufficiente avere una Crs e un Pin.  La delibera verrà approvata mercoledì prossimo in giunta e il nuovo servizio entrerà in vigore del 1° gennaio. Per i primi tre mesi verranno accettate anche le pratiche cartacee, ma con un costo triplicato, per incentivare da subito l’uso telematico.
“Non ci stiamo inventando niente – ha spiegato l’assessore all’Urbanistica Antonio Lamiranda – stiamo solamente rendendo più efficiente la macchina amministrativa. Mutuando l’esperienza positiva di altri Comuni mi sono immediatamente adoperato per avere anche a Sesto le pratiche edilizie online. Si tratta di un passaggio fondamentale, che riduce l’accesso delle persone negli uffici e permette al personale di lavorare sul fascicolo dell’edilizia in tempi più brevi. Entro un anno-un anno e mezzo pensiamo di estendere a tutto il sistema questo tipo di pratica. Il passaggio successivo sarà digitalizzare l’archivio delle vecchie pratiche edilizie per consentire anche qui l’azzeramento dei tempi di attesa e dei costi per la loro ricerca delle pratiche”.
“L’obiettivo di questa amministrazione – ha aggiunto l’assessore al bilancio Nicoletta Pini – è quello di rendere più semplice la vita ai cittadini e agli operatori. La digitalizzazione dei procedimenti dell’edilizia è uno di questi passaggi obbligati. Semplificare i processi di presentazione e consultazione delle pratiche edilizie mira a rendere più efficace ed efficiente il rapporto tra l’amministrazione e i professionisti”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Concorso Imprese di Valore: premiate 23 eccellenze lombarde

165 imprese della Lombardia che hanno partecipato al contest, 23 eccellenze premiate e un montepremi …

Lascia un commento