Home » Salute » Via libera a trapianti renali pediatrici presso il Gaslini con equipe del San Martino

Via libera a trapianti renali pediatrici presso il Gaslini con equipe del San Martino

Saranno effettuati presso l’Istituto Giannina Gaslini di Genova dall’equipe trapiantologica dell’Ospedale Policlinico San Martino gli interventi di trapianto renale pediatrico per i pazienti in età pediatrica (fino a 14 anni) che rientrino nel Programma Nazionale Pediatrico. Il via libera allo svolgimento di questi interventi presso il Gaslini è arrivato oggi dalla Giunta regionale della Liguria, su proposta della vicepresidente e assessore alla Sanità Sonia Viale.
“Da oggi tanti bambini bisognosi di trapianto di rene avranno la possibilità di essere operati in un ospedale a misura di bambino dall’accoglienza all’assistenza pediatrica: la delibera approvata oggi dalla Regione autorizza il Gaslini ad effettuare presso la propria struttura i trapianti di rene pediatrici nei bambini fino a 14 anni – commenta il presidente del Gaslini Pietro Pongiglione  -. In passato erano i pazienti a dover essere trasportati dal Gaslini all’ospedale Policlinico San Martino per sottoporsi a questi delicati interventi, da oggi saranno i chirurghi del Centro Trapianti dell’Ospedale Policlinico San Martino ad andare al Gaslini, un ospedale interamente dedicato al bambino e dotato di tutte le specialità pediatriche. Siamo grati a questa Giunta e in particolare alla vicepresidente Sonia Viale, che è riuscita a realizzare questo importante risultato, auspicato da tanto e mai raggiunto prima. Siamo orgogliosi e vogliamo ringraziare il direttore generale del Gaslini Paolo Petralia e tutto il nostro personale, che hanno contribuito a questa importante e impegnativa acquisizione, che potenzia ulteriormente e valorizza l’offerta assistenziale del nostro ospedale pediatrico”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Solenne festa sociale per gli 80 anni di AVIS Sesto

Prima ancora di raccontare cos’è l’AVIS, si deve pensare anzitutto per quale fine è nata …

Lascia un commento