Home » Politica » Via il fondo di produttività per i dipendenti comunali, Foggetta: promesse elettorali o chiacchiere da bar?

Via il fondo di produttività per i dipendenti comunali, Foggetta: promesse elettorali o chiacchiere da bar?

Da Michele Foggetta, segretario di Sinistra Italiana, riceviamo e pubblichiamo

Abbiamo appreso senza troppo stupore, che l’amministrazione Comunale di Sesto San Giovanni, mentre in campagna elettorale urlava la necessità e l’importanza di incentivare i dipendenti comunali, ora avrebbe azzerato il fondo di produttività e cioè quei soldi che i dipendenti dell’Ente percepiscono in seguito a valutazione da parte dei loro dirigenti.
Non si tratta di un premio attribuito a tutti indistintamente, ma di una quantità economica che dipende in stretta misura dal raggiungimento degli obiettivi assegnati dalle Direzioni, come per esempio la partecipazione a progetti, l’impegno individuale nel perseguire comportamenti virtuosi e maggiormente produttivi per l’organizzazione.
Scelta miope – in totale controtendenza rispetto, per esempio, al valore dell’incentivazione del personale esaltato e perseguito in ambito privato – che sottolinea quanto le promesse fatte in campagna elettorale fossero niente altro che chiacchiere da bar.
Non valgono come giustificazione a tale scelta neanche le tanto propagandate difficoltà di bilancio: l’ ispezione del Ministero dell’Economia non ha rilevato criticità e in Consiglio il bilancio consolidato è stato tranquillamente votato dalla attuale maggioranza.
Quindi? Quindi l’azzeramento del cosiddetto Fondo di produttività, soldi di lavoratori con un contratto fermo da anni, è solo una scelta politica punitiva nei confronti di chi onestamente lavora e utile non solo a continuare una irritante ed infinita campagna elettorale fondata sul nulla ma anche a perpetuare il gioco poco pulito e molto vigliacco di scaricare le proprie responsabilità politiche su chi ha precedentemente governato.
Chiediamo al Sindaco di avere il coraggio politico che fino ad ora gli è mancato incontrando i lavoratori e i loro rappresentanti e dichiarando a loro e alla cittadinanza tutta come intende utilizzare i soldi sottratti ai dipendenti comunali. Non è mai troppo tardi per cominciare a metterci la faccia.”

Michele Foggetta
segretario cittadino Sinistra Italiana

 

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Lettera aperta di tre rappresentanti delle Pari Opportunità: più dialogo e ascolto

Dalle componenti di minoranza del Comitato Pari Opportunità Simona Durante, Sara Gueddouda e Maria Pia Ricciardi riceviamo e …

Lascia un commento