Home » Lavoro » Precari della Città metropolitana, contratti prorogati fino al 31 dicembre

Precari della Città metropolitana, contratti prorogati fino al 31 dicembre

E’ terminata ieri sera l’occupazione della sala consiliare di Palazzo Isimbardi. A comunicarlo sono gli stessi lavoratori precari che nel pomeriggio, come previsto, hanno incontrato il sindaco Beppe Sala e la vicesindaca Arianna Censi per parlare della situazione legata all’approvazione del bilancio della Città Metropolitana di Milano.
“Il sindaco – spiegano Raffaella Correnti e Francesca Gobbato del Coordinamento Dipendenti Precari Città Metropolitana di Milano – si è mostrato consapevole e vicino alle nostre istanze. Si è impegnato a farci tornare in servizio lunedì. Sarà un contratto di un mese, e poi, a bilancio approvato dal consiglio metropolitano, ci sarà un’ulteriore proroga fino al 31 Dicembre. Questo non ci basta. Nel 2018, vogliamo che si giunga al superamento della precarietà per noi e per il nostro Ente”. E a riguardo, i lavoratori chiamano in causa il Governo che “deve fare la sua parte fino in fondo – concludono -. Siamo consapevoli che solo la garanzia di risorse certe e la revisione della Legge Delrio potranno garantire un futuro alla Città metropolitana. Da oggi, noi 33 precari della Città metropolitana di Milano interrompiamo l’occupazione ma la nostra lotta per la difesa del posto di lavoro, della nostra dignità e dei servizi che eroghiamo, prosegue”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Siglato protocollo d’intesa sulla vertenza General Electric

E’ stato sottoscritto lunedì 24 luglio presso la Prefettura di Milano un protocollo di intesa …

Lascia un commento